È sempre TMZ ad aggiornarci sulla situazione di Kevin Hart.

Il sito ha appreso che l’attore, dopo una settimana trascorsa in una struttura per la riabilitazione, è tornato a casa dove continuerà a essere sottoposto a un’intensa terapia fisica.

Hart avrebbe dichiarato, comprensibilmente, di essere grato per essere ancora vivo, specie dopo aver visto le foto dell’incidente in cui era rimasto coinvolto insieme agli altri due occupanti della vettura.

Dopo dieci giorni in ospedale e circa sette nella struttura per la riabilitazione, continuerà il percorso di recupero presso la propria abitazione, ovviamente, con tutta l’assistenza del caso. Delle fonti avrebbero rivelato a TMZ che Hart avrebbe deciso di non assumere più gli antidolorifici che lo stavano “mettendo fuori gioco” e che non si sente minimamente preoccupato circa l’impatto dell’incidente sulla sua attività professionale: i medici lo hanno rassicurato che tornerà esattamente come prima del sinistro.

Incidente che gli ha, inoltre, dato una “nuova prospettiva sulla vita” da cui ora desidera trarre il massimo.

Kevin Hart, sono tre le fratture spinali subite: i medici si aspettano il recupero, ma sarà “una lunga strada”

Giorni fa, TMX ha pubblicava qualche informazione aggiuntiva sullo stato di salute della star.

Il sito spiega che Hart ha subito tre fratture spinali, due nella sezione toracica e una in quella lombare. L’operazione è andata a buon fine, ma il comedian dev’essere pesantemente medicato con antidolorifici per via del forte dolore provato. Considerato che le fratture spinali, specie quelle lombari, possono avere delle gravissime ripercussioni in materia di utilizzo delle braccia o delle gambe (fino ad arrivare alla paralisi), alla star poteva sicuramente andare molto peggio. I medici si aspettano un pieno recupero anche se si tratterà di una “lunga strada”. Si parla di settimane, se non mesi, di riabilitazione.

Ricordiamo che recentemente Kevin Hart aveva annunciato la sua partecipazione alla commedia supereroistica Night Wolf, attualmente invece sta girando Fatherhood. Lo rivedremo in sala a dicembre in Jumanji: The Next Level.