Arnold Schwarzenegger ha colto l’occasione, durante un’ospitata da Jimmy Kimmel per promuovere il nuovo Terminator, per stuzzicare il suo amico Sylvester Stallone in onore dei vecchi tempi. Negli anni ’80 i due attori hanno rappresentato delle iconiche del cinema d’azione, finendo spesso in competizione come nel 1985, anno di uscita di Commando e Rambo 2.

Da Kimmel Schwarzenegger ha raccontato della volta che convinse Stallone ad accettare una parte in Fermati, o mamma spara:

Lessi script ed era schifoso. Diciamolo. Non ero intenzionato a farlo, così lo proposero a Sly e lui mi chiamò per chiedermi se mi avevano proposto di fare il film. Io risposi di sì, che stavo pensando di farlo, che la ritenevo un’idea geniale. Così lui, visto che eravamo in competizione, mi disse: “A qualunque costo girerò questo film”. E naturalmente il film fu uno schifo.

La risposta di Stallone in un video su twitter non si è fatta attendere:

Ok, mio muscoloso amicone, ti ho visto da Jimmy Kimmel l’altra sera a deridermi parlando di come mi hai convinto con l’inganno ad accettare di girare il peggior film mai fatto. Mi secca? No. È impresso nella mia mente come una cicatrice orribile? No, forse solo un pochino. Comunque, come sai, io scrivo – cosa che tu non fai…oh, l’ho appena detto? Comunque, ho deciso di scrivere un sequel per te chiamato “Fermati, o la nonna ti spacca il culo”. Sarò regista e produttore e ti prenderò in giro per tutto il tempo.

Comunque, continua a spaccare, ragazzone. Buona fortuna per il tuo film.

Ecco il video:

 

Cosa ne pensate della nuova “faida” tra Arnold Schwarzenegger e Sylvester Stallone?

Fonte