La sede di Vancouver della MPC (Moving Picture Company) chiude i battenti.

La compagnia, che nella fase di picco contava più di 800 impiegati, ha comunicato con una lettera approdata online la chiusura con effetto immediato.

La decisione – si legge nella lettera – non è stata presa alla leggera. Tuttavia, le crescenti pressioni esterne del mercato a Vancouver e opportunità più attraenti in altri ambienti hanno dato vita a un ambiente difficile da sostenere“.

Stando a quanto riportato dal Los Angeles Times, la chiusura avrà un impatto immediato su circa 80 impiegati a cui è stato comunque proposto il trasferimento, chiaramente in un’altra delle altre strutture disponibili.

Anche i progetti in fase di realizzazione a Vancouver saranno gestiti dagli altri uffici: negli ultimi tempi la divisione stava lavorando al nuovo film di Sonic e nello specifico al rifacimento del nuovo aspetto del personaggio dopo le critiche al primo trailer. In tal senso va precisato che la MPC non era il solo studio incaricato di lavorare al film, perciò non dovrebbe avere un impatto drastico sulla post-produzione della pellicola (ma in tal senso attendiamo eventuali aggiornamenti).

Intanto su Reddit è comparso un post (poi rimosso) di una delle vittime della chiusura che ha parlato di due progetti che hanno messo a dura prova tutti i dipendenti (da Cartoonbrew apprendiamo che uno dovrebbe essere Cats):

Abbiamo lavorato duramente, ore su ore, per finire due famosi progetti negli ultimi due mesi. Abbiamo lavorato diverse settimane senza giorni feriali fino a 17 ore al giorno. Molti di noi soffrono ancora per la privazione del sonno.

La divisione di Vancouver aveva aperto i battenti nel 2007 per lavorare a Watchmen di Zack Snyder e dopo una costante crescita era giunta all’Oscar per il lavoro svolto a Vita di Pi.

La MPC, una proprietà della Technicolor, continuerà ad operare nelle altre strutture di Montreal, Parigi, Adelaide, LA e Toronto. Tra i progetti a cui hanno contribuito nel corso degli anni Il re leone, Il libro della giungla, Justice League, Blade Runner 2049, X-Men, Prometheus, DumboGuardiani della Galassia.

Consigliati dalla redazione