Si è spenta all’età di 73 anni Sue Lyon, attrice statunitense nota principalmente per aver interpretato Charlotte Haze, Lolita, nel film di Stanley Kubrick tratto dal romanzo di Vladimir Nabokov.

Dopo aver mosso i primi passi come modella per i cataloghi della nota catena di grandi magazzini americani JC Penney, Sue Lyon ha poi reso parte come attrice bambina “con piccoli ruoli alle serie televisive Dennis la minaccia e Letter to Loretta” (Fonte: Wikipedia). Ed è stato proprio sul set di quest’ultima produzione che Sue Lyon è stata notata da Stanley Kubrick che la sceglie come protagonista di Lolita accanto a James Mason e Shelley Winters (e il placet dello stesso Vladimir Nabokov).

Stando alle informazioni disponibili, l’attrice era malata da tempo ed è deceduta giovedì nella sua casa di Los Angeles (anche se la causa della morte non è stata resa nota).

Lolita, la sinossi del film di Stanley Kubrick con Sue Lyon:

Il professor Humbert si trasferisce a Ramsdale e affitta una stanza nella casa di una vedova, Charlotte Hage. La donna, interessata a Humbert, lo fa oggetto di un costante corteggiamento che farebbe scappare via il professore al più presto se non si fosse invaghito di Lolita, la figlia adolescente della sua padrona di casa. Pur di starle accanto Humbert sposa la madre e, quando una sera Charlotte sbirciando nel diario di Lolita vi legge l’attrazione che ha per Humbert, sconvolta, fugge via e finisce schiacciata da un’automobile. La morte della moglie rappresenta per Humbert la possibilità di rimanere per sempre a fianco a Lolita. Geloso di tutto e di tutti, Humbert lascia Ramsdale e porta la ragazzina via con sé. Durante il loro viaggio però, mentre è ricoverata in un ospedale in seguito a un incidente, Lolita gli sfugge senza lasciare traccia. Tre anni dopo la sua giovane amante finalmente gli scrive: ha sposato il giovane commediografo Clare Quilty, è poverissima e aspetta un bambino. Humbert si precipita dalla sua Lolita ma, sordo di rancore, cerca l’uomo che gliel’ha rubata per regolare il conto.