Arrivano grazie a Claudio Gaetani, Professore dell’Università di Macerata apparso come extra nella pellicola, alcune foto dal backstage di Pinocchio, il lungometraggio diretto da Matteo Garrone.

Prima di lasciarvi alla visione degli scatti, presi da Tasha Vulgara, riportiamo una breve dichiarazione dello stesso Gaetani che, in un’altra era geologica, è stato docente di Teoria e Tecnica del Linguaggio Cinematografico proprio del sottoscritto.

Ecco cosa ci ha raccontato:

Partecipare a un film di Matteo Garrone è un’esperienza fantastica per tanti motivi: il lato umano della persona; la consapevolezza di star partecipando a un’opera visivamente potentissima che arriverà a tutti perché – e questo è un terzo motivo – Garrone è uno dei pochi registi contemporanei in grado di diffondere miti. In questi anni abbiamo visto che la cultura popolare sta guardando spessissimo indietro, soprattutto agli anni ‘80. Le storie di Garrone, invece, appartengono al presente e – proprio per la loro potenza narrativa – sono conosciute da tutti, emozionano tutti: è ciò che fanno i miti. Poi Matteo ha un grande rispetto per gli attori con cui lavora, lasciandoli spesso liberi di improvvisare, dimostrando quindi fiducia nel loro modo di vivere la scena lasciandosi meravigliare sempre. È un vero dialogo, un vero lavorare insieme.

 

 

Pinocchio, di Matteo Garrone, è al cinema dal 19 dicembre

Nel cast troviamo Federico Ielapi nei panni di Pinocchio, Roberto Benigni (Geppetto), Gigi Proietti (Mangiafuoco), Rocco Papaleo (Gatto), Massimo Ceccherini (Volpe), Alida Baldari Calabria (Fatina bambina), Alessio Di Domenicantonio (Lucignolo), Maria Pia Timo (Lumaca), Davide Marotta (Grillo parlante), Paolo Graziosi (Mastro Ciliegia), Gianfranco Gallo (Civetta), Massimiliano Gallo (Corvo), Marcello Fonte (Pappagallo), Teco Celio (Gorilla), Enzo Vetrano (Faina) e Nino Scardina (Omino di burro).

Pinocchio, una coproduzione internazionale Italia/Francia, è prodotto da Archimede con Rai Cinema e Le Pacte, con Recorded Picture Company, in associazione con Leone Film Group, con il contributo del MiBAC – Direzione Generale Cinema – e di Eurimages, in associazione con Unipol Banca, con il sostegno di Regione Toscana – Toscana Promozione. Le vendite internazionali sono curate da HanWay Films. Il film è distribuito in Italia da 01 Distribution e in Francia da Le Pacte.

Le riprese del film si sono tenute tra Toscana, Lazio e Puglia per un totale di 11 settimane a partire dallo scorso marzo.

Potete commentare qui sotto o sul forum.