Mercoledì, con un post pubblicato su Facebook, Tom Hanks ha informato il mondo che lui e sua moglie Rita Wilson sono risultati positivi al nuovo Coronavirus.

Qualche ora fa, l’amatissima star ha postato un aggiornamento insieme a una foto con sua moglie. Nel testo che accompagna l’ìmmagine scrive:

Ciao gente. Rita Wilson e io vogliamo ringraziare tutti quelli che qua sotto (in Australia, ndr.) si stanno prendendo cura di noi. Abbiamo il Covid-19 e siamo in isolamento in maniera tale da non contagiare altre persone. In alcune persone può degenerare in maniera molto seria. Viviamo giorno per giorno. Ma ci sono delle accortezze che tutti possiamo adottare mentre ci troviamo in questa situazione seguendo le indicazioni degli esperti e prendendoci cura di noi stessi e degli altri, no? E ricordate, malgrado quello che stiamo vivendo, “non si piange nel baseball” [citazione dal film di Penny Marshall “Ragazze Vincenti” che vedeva nel cast anche Tom Hanks, ndr.]. Hanx.

Ecco il post e la foto di Tom Hanks e Rita Wilson:

 

Hello folks. Rita Wilson and I want to thank everyone here Down Under who are taking such good care of us. We have…

Pubblicato da Tom Hanks su Giovedì 12 marzo 2020

 

L’attore sessantatreenne si trovava nella Gold Coast in Queensland per girare il biopic di Elvis Presley diretto da Baz Luhrmann. Secondo quando riporta il Guardian, il cast e la troupe hanno ricevuto un’email con le indicazioni di rimanere lontani dal set dopo che un certo numero di membri della produzione sono risultati positivi al test.

La produzione del film è stata temporaneamente interrotta, la Warner Bros. ha detto che sta prendendo provvedimenti per proteggere tutti gli impiegati in coordinamento con il governo australiano. Le riprese non sono ancora ufficialmente iniziata: è in corso la pre-produzione.

Trovate tutte le notizie legate al Coronavirus in questo archivio.