Per affrontare meglio la quarantena senza cinema aperti, l’AFI (American Film Institute) ha lanciato una nuova iniziativa, un movie club virtuale “con l’obiettivo di elevare il nostro amore collettivo nei confronti del cinema portando un po’ di ottimismo in questo periodo di incertezza globale”.

Ogni giorno, l’AFI Movie Club sceglie un film iconico da vedere, accompagnandolo in alcune occasioni da introduzioni “eccellenti”: è il caso di Il Mago di Oz, presentato nientemeno che da Steven Spielberg (“so che l’avete già visto, ma in questo momento storico il messaggio ‘Non c’è posto più bello di casa mia’ è perfetto”). La selezione quotidiana viene proposta assieme a curiosità, punti di discussione in famiglia e materiale esclusivo dell’archivio AFI.

“L’obiettivo dell’AFI è quello di vivere in un mondo dove l’arte supera l’ansia,” afferma Bob Gazzale, CEO dell’organizzazione. “È un onore avere Steven Spielberg, il più grande narratore dei nostri tempi, a inaugurare quest’iniziativa”.

Ecco il breve saluto di Spielberg, mentre sulla relativa pagina del sito dell’AFI trovate anche un contributo dell’archivio con Liza Minnelli e Lorna Luft e le piattaforme dove trovare il film (in Italia è disponibile attualmente su Netflix):

 

 

 

Ieri il film proposto è stato Moulin Rouge!, di Baz Luhrmann, con Morgan Freeman a fare le presentazioni:

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!