Appena prima che l’emergenza Coronavirus fermasse le riprese di varie produzioni in tutto il mondo, Steven Spielberg ha lasciato la regia di Indiana Jones 5 e al suo posto James Mangold ha fatto il suo ingresso alla guida del nuovo film del franchise con protagonista Harrison Ford.

Sono passati due mesi, e ora Collider aggiorna sulla pellicola (la cui uscita è stata rinviata al 2022 dalla Disney) grazie a un’intervista con il produttore Frank Marshall, da sempre molto coinvolto nel franchise. Innanzitutto, Marshall spiega perché Mangold è una scelta ideale:

Il suo amore per il franchise. È un regista straordinario. Penso, inoltre, che abbia un forte legame con Harrison. Tutti questi pezzi, uniti insieme al momento giusto, ci hanno fatto scegliere lui. Steven, comunque, rimarrà coinvolto come produttore, quindi abbiamo il meglio di entrambi gli scenari.

Riguardo la sceneggiatura, Mangold dà un aggiornamento che potrebbe sembrare soprendente:

Abbiamo appena iniziato.

In realtà è normale che uno script venga revisionato quando viene coinvolto un nuovo regista. Sarebbe interessante però capire se l’intervento di Mangold sarà massiccio o meno.

Le riprese, comunque, non inizieranno finché non sarà sicuro farlo:

Il primo motivo, ovviamente, è la sicurezza di tutti quanti: il cast, la troupe, tutti noi. Quindi stiamo vedendo le linee guida che vengono annunciate pian piano, dagli esperti sanitari agli studios a tutti i vari ambienti dell’industria, e cerchiamo di incorporare tutte queste informazioni in modo da muoverci in sicurezza. Ovviamente questa cosa rallenterà i lavori, quindi dovremo aggiustare il tiro. Non ci saranno scene molto affollate per un po’ di tempo… E penso non ci saranno più i catering, il che sarà positivo perché si rimarrà più in forma! Al momento siamo in una situazione mutevole, e molte persone stanno lavorando a delle soluzioni.

Annunciato nel 2016, il film doveva uscire il 19 luglio 2019, ma è stato rinviato prima al 10 luglio 2020, poi al 9 luglio 2021 e infine al 29 luglio 2022 con Jonathan Kasdan (figlio di Lawrence Kasdan, sceneggiatore dei Predatori dell’Arca Perduta) chiamato a sostituire David Koepp alla sceneggiatura. Koepp è tornato a bordo qualche mese fa.

Cosa ne pensate e quanto attendete Indiana Jones 5? Ditecelo nei commenti!