SAG-AFTRA, potente sindacato degli attori di Hollywood, ha ritirato il divieto di lavorare al thriller Songbird prodotto da Michael Bay solo 24 ore dopo averlo emesso.

L’annuncio è stato fatto sul sito ufficiale dell’associazione venerdì:

SAG-AFTRA ha sciolto il suo divieto di lavorare al film Songbird, prodotto da On a Lard Productions LLC, i membri del sindacato ora possono lavorare a questa produzione con effetto immediato.

Non sono state date spiegazioni su questo repentino dietrofront, anche se c’è da immaginare che c’entri con la denuncia che avevano fatto i membri del sindacato:

I produttori non sono stati trasparenti circa i protocolli di sicurezza che intendono adottare, una questione che, ovviamente, non intendiamo sottovalutare. Inoltre, come segnalato nell’ordine di non-lavoro, i produttori non sono ancora diventati firmatari del nostro accordo. Non abbiamo ulteriori commenti in merito.

Evidentemente è stata fatta chiarezza sui protocolli, e la produzione ha sottoscritto gli accordi che dovrebbero offrire maggiore sicurezza.

Le riprese dovrebbero quindi iniziare quanto prima. Songbird, lo ricordiamo, è uno dei primi film che verranno girati a Los Angeles da quando l’area ha fermato le produzioni a marzo per via del lockdown.

Il cast del film era stato annunciato una settimana fa: Demi Moore, Craig Robinson, Paul Walter Hauser e Peter Stormare sono stati scelti per entrare nel cast del thriller pandemico di Adam Mason (Into the Dark), anche autore dello script insieme a Simon Boyes (Misconduct). La pellicola sarà prodotta dal regista con la Invisible Narratives, etichetta produttiva dell’ex capo della produzione della Paramount Adam Goodman.

Questa la sinossi preliminare:

Al centro del film la storia d’amore tra un corriere di nome Nico, che ha una rara immunità, e Sara, una giovane artista. Per stare con la ragazza che ama, il nostro eroe dovrà affrontare la legge marziale, vigilanti assassini e una famiglia potente guidata da una matriarca (interpretata da Moore) che non si fermerà davanti a nulla per proteggere la sua famiglia e il suo stile di vita.

Vi terremo aggiornati sull’evolversi della situazione.