Deadline riporta in esclusiva che Sam Raimi produrrà un nuovo horror soprannaturale che sarà diretto da Rob Savage. La pellicola, scritta da Micah Ranum, si svolgerà interamente nello stesso ambiente (un po’ nello stile di Buried – Sepolto) anche se non è stato ancora precisato quale.

Il prossimo passo della Raimi Productions – casa di produzione del regista di Spider-Man – sarà vendere il progetto a uno studio.

Raimi e Zainab Azizi della Raimi Productions figureranno come produttori. La Starlight Media ha finanziato lo sviluppo del progetto, mentre Peter Luo della Starlight figurerà come produttore esecutivo assieme a Savage e a Jed Shepherd.

Savage ha scritto, diretto e co-prodotto il film del 2012 String presentato a una serie di festival tra cui  il Raindance nel Regno Unito e il festival di Roma.

Raimi sarà anche produttore di un nuovo film fantascientifico distribuito dalla Sony Pictures e che sarà scritto, diretto e prodotto dagli autori di A Quiet Place – Un posto tranquillo, Scott Beck e Bryan Woods. Prossimamente, poi, sarà sul set del sequel di Doctor Strange.

Intitolato Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il sequel è stato annunciato a luglio 2019 durante il lungo panel al Comic-Con di San Diego e sarebbe dovuto arrivare al cinema il 5 novembre 2021 prima di essere rimandato al 25 marzo 2022. Le riprese si terranno in Norvegia e ai Longcross Studios di Londra.

Contenti che Sam Raimi torni a produrre un horror? Ditecelo nei commenti!