Poco più di un anno fa abbiamo scoperto che la superstar indiana Aamir Khan sarebbe stato protagonista del rifacimento targato Bollywood di Forrest Gump, il film premio Oscar con Tom Hanks diretto da Robert Zemeckis e uscito nel 1994.

Le riprese erano partite in India a inizio anno e poi erano state sospese a causa dell’emergenza Coronavirus. Per portare a termine il resto delle riprese la produzione ha deciso di trasferire il set in Turchia, come confermato dal produttore che ha inoltre annunciato lo slittamento della data d’uscita, da Natale 2020 a Natale 2021.

 

 

Il film è intitolato Lal Singh Chadha ed è diretto da Advait Chandan, regista di Secret Superstar in cui compariva Khan. La pellicola è prodotta dall’attore attraverso la sua casa di produzione Aamir Khan Films assieme alla Viacom18 Motion Pictures.

Tra gli altri rifacimenti in sviluppo a Bollywood menzioniamo anche Kizie Aur Manny, rivisitazione di “Colpa delle Stelle” e un’altra di Tutto può cambiare, il film con Keira Knightley e Mark Ruffalo.

Ecco anche alcune foto dal set:

 

 

La sinossi:

Seduto alla fermata dell’autobus, un uomo rievoca la storia della sua vita ad ascoltatori occasionali: un’infermiera, una donna con una bambina, un’anziana signora. È Forrest Gump, nato a Greenbow, in Alabama, ex-paraplegico con quoziente intellettivo di alcuni punti inferiore alla normalità. Trent’anni di storia americana sono visti attraverso gli occhi di Forrest Gump, dagli atteggiamenti sensibili e prodigiosi nonostante il suo basso QI: Forrest narra della sua infanzia, del suo rapporto con la madre, della sua abilità a correre, della sua Laurea, della discriminazione razziale, della guerra del Vietnam, dell’assassinio del presidente Kennedy, ma soprattutto racconta dell’amore che ha sempre provato per la sua amica di infanzia, Jenny, che alla fine riuscirà ad incontrare di nuovo e a sposare.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!