Secondo quanto riportato da Deadline l’attore Jussie Smollett (Empire) farà il suo debutto alla regia con B-Boy Blues, adattamento cinematografica dell’opera letteraria scritta da James Earl Hardy.

L’opera segue la tumultuosa relazione tra Mitchell Crawford, un giornalista di 27 anni, e Raheim Rivers, un fattorino di 21 anni e B-boy (banjee boy). I due si incontrano per la prima volta in un bar gay a Greenwich Village nell’estate del 1993.

Il primo romanzo ha poi generato una serie di libri

Smollett figurerà anche tra i produttori del progetto attraverso la SuperMassive Movies insieme a Hardy, Wilson, Frank Gatson, Sampson McCormick e alla Madia Hill Scott. Le riprese del film avranno inizio il 17 ottobre. a New York

Tra i lavori come attore di Smollett troviamo la serie televisiva Empire ma anche film come Marcia per la libertà, Alien: Covenant, Chiedimi tutto, The Skinny, Stoffa da campioni e Genitori cercasi.

Cosa ne pensate di questo primo progetto diretto da Jussie Smollett? Diteci la vostra nei commenti qua sotto!