Il trailer finale di Avengers: Endgame finiva con i Vendicatori che sfilano indossando dei nuovi costumi. Si trattava di un aspetto già anticipato dalle immagini trapelate dai prodotti del merchandise, ma il fatto che fosse parte integrante di un trailer aveva ufficializzato la loro presenza nella pellicola dei fratelli Russo in arrivo il 24 aprile.

In una recente intervista con io9, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha ammesso che era stato deciso da tempo che le nuove “divise” sarebbero state mostrate nel corso della campagna promozionale:

Li chiamiamo team suits. Abbiamo deciso sin da subito che [rivelarli] sarebbe stato un fattore differenziatore tra Endgame e gli altri film. I Vendicatori non hanno mai indossato costumi uguali, perciò abbiamo ritenuto che fosse intrigante mostrare qualcosa che rendesse questo film unico.

Ha poi proseguito spiegando:

Dovevamo rendere Endgame più di un semplice Infinity War II, perché non lo è. Ecco perché quei costumi aggiungono qualcosa di fresco proprio come la presenza di Occhio di Falco, di Captain Marvel e di Scott Lang.

A tal proposito, sul contenuto dei trailer, Joe Russo ha poi precisato:

Ovviamente tutto ciò che finisce nei trailer è frutto di attenta considerazione. Sta al pubblico poi farsi un’idea su quello che vede.

L’idea è appunto che i Vendicatori decidano di entrare nel Regno Quantico nel corso della storia di Endgame indossando delle tute speciali molto simili a quella che Hank Pym indossa per gli eventi finali di Ant-Man and the Wasp.

Avengers: Endgame sarà al cinema il 24 aprile.

LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

Fonte