Fonte: IO9

 

ATTENZIONE, L'ARTICOLO CONTIENE SPOILER SUL FINALE DI WATCHMEN

 

L'Undici Settembre ha cambiato il finale di Watchmen.

Chi conosce la graphic novel di Alan Moore sa che ben nove pagine del capitolo 12 sono occupate da una vera e propria carneficina, con immagini di cadaveri di Newyorkesi grondanti di sangue sull'orologio del Giorno del Giudizio e strade piene di morti. Immagini che tuttavia nel film non ci sono: il finale è stato cambiato, e anche se le conseguenze sono le stesse, e cioè la distruzione di New York, tutto viene mostrato senza niente di troppo violento e grafico.

E questo a causa dell'Undici Settembre, come spiega il regista a IO9:

Quando è stato cambiato il finale, e chi è il responsabile?
L'ho cambiato io. Mentre lavoravo allo script mi vennero fatte molte pressioni: "Sei personaggi principali, puoi ridurli a uno solo? Puoi tagliare tutti i flashback? Non ci piacciono tutti questi riferimenti alla storia." La mia risposta era sempre "certo, posso scrivere quello che volete, ma ne uscirà un altro film, e dovrete pagarmi di nuovo." E loro non volevano. Tuttavia io sono consapevole che quando si tratta con una major e le si chiedono cento milioni di dollari, non si può rispondere a ogni obiezione "Sono un artista, quindi lasciatemi fare." Non è un modo molto furbo di fare film. Il finale del fumetto mostrava cadaveri ovunque, Times Square piena di corpi sanguinanti, gente macellata fuori dalle finestre. Fare un fumetto così nel 1985 è un'altra cosa rispetto al mostrare quelle immagini dal vivo, in un film post-2001. Quella è stata una obiezione legittima, e ho deciso di affrontarla. Se avessi fatto un film da 40 milioni avrei messo corpi insanguinati ovunque. Si sarebbe trattato di un film di nicchia per gli appassionati. Ma questo è un film in larga scala, quindi ho capito perché contestavano il finale.

WatchmenQuindi la major ebbe delle riserve sul finale a causa dell'11 settembre, perché pensava che la gente non fosse ancora pronta. Ma non temevi che cambiando il finale i fan si sarebbero arrabbiati?
(…) Mi sono chiesto: "e se mostrassi una reazione stile Hiroshima, che peraltro viene già mostrata nel fumetto?" In questo modo potevo mostrare delle morti in vasta scala, con le persone che venivano letteralmente dissolte senza che l'effetto fosse così impressionante – anzi, è quasi bello. La distruzione, nel film, viene mostrata in maniera quasi artistica, e le tematiche del libro vengono rispettate.
Mi sarebbe piaciuto vedere il finale esattamente come era nel libro, ma mi sono sentito male ripensando all'11 settembre. Io lavorai al film per la prima volta tra il 2000 e il 2005, e quella tragedia era molto fresca nella mente di tutti. Non è stata quindi una scelta esclusivamente degli studio. Ho fatto questa scelta per loro, ma senza essere costretto.

Anche Dave Gibbons, il fumettista che ha realizzato le discusse illustrazioni della graphic novel (e ha collaborato attivamente alla realizzazione del film), ha commentato la scelta:

Hai disegnato quelle immagini piene di sangue e di cadaveri, e non sono nel film. Come ti senti come artista?
WatchmenLa domanda si lega all'intera questione della violenza nel film. Penso che le conseguenze della violenza dovrebbero essere mostrate visivamente, in modo da mostrare che la violenza non è piacevole. Non è che basta mostrare una macchia di sangue, scrivere qualcosa e tutto va meglio. […] Tuttavia guardando il film ho avuto comunque la sensazione di una distruzione in larga scala.
Si tratta comunque di un'area delicata, dopo l'11 settembre. Quindi penso che quello ci abbia costretti a cambiare il modo di trattare quella questione. Tuttavia, utilizzare l'11 settembre come scusa per cambiare il finale del film non mi sembra giusto – soprattutto perché nel film vediamo la gamba di una bambina in bocca a un cane e altre scene molto violente. Perché rimanere fedeli al fumetto in quelle scene, e cambiare il finale? Comprendo i registi che sono costretti a trattare con le major, ma avrebbero dovuto trovare una via di mezzo, forse mettendo meno violenza, ma mostrando ugualmente che tutte quelle vite erano state spazzate via. La perdita di quelle immagini crea più confusione, e diluisce la serietà del finale del film.

Per chi volesse vedere le famose nove pagine, IO9 le ha pubblicate in questa gallery.

Per tutte le informazioni sul film, il cast, la trama, le foto, le numerose locandine e i video vi rimandiamo alla nostra scheda.

Watchmen è uscito il 6 marzo 2009.