Secondo quanto riportato dal Guardian Johnny Depp (tramite la Infinitum Nihil) sarà presto impegnato nella produzione di un musical teatrale incentrato sulla vita di Michael Jackson. La particolarità del progetto è che l’opera verrà narrata dal punto di vista dell’iconico guanto tempestato di paillettes di Jackson.

Il drammaturgo Julien Nitzberg ha scritto l’opera, intitolata “For the Love of a Glove: An Unauthorised Musical Fable About the Life of Michael Jackson, As Told By His Glove” e descritta come “uno sguardo fresco e revisionista sulle strane forze che hanno modellato Jackson e gli scandali che lo hanno tormentato”.

Parlando con Page Six Nitzberg ha rivelato di aver scritto la sceneggiatura dell’opera su richiesta per una grande rete televisiva, ma che quest’ultima poi non si è trovata d’accordo con la visione dello scrittore.

For the Love of a Glove andrà in scena per la prima volta il 25 gennaio 2020 al Carl Sagan and Ann Druyan Theatre di Los Angeles.

Ricordiamo inoltre che è da poco stata annunciata la lavorazione di un biopic cinematografico su Michael Jackson prodotto da Graham Kin, il produttore di Bohemian Rhapsody. A scrivere la sceneggiatura sarà JohnLogan, nominato a tre premi Oscar. L’intenzione, secondo quanto riporta Deadline, non è quella di raccontare una versione “all’acqua di rose” della vita del Re del Pop: Logan, dopotutto, ha già lavorato a The Aviator in cui Howard Hughes non veniva dipinto come un santo e non venivano nascoste né le sue ossessioni né la sua malattia mentale.

Graham King e John Logan al lavoro su un biopic di Michael Jackson!

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!