Comicbook ha intervistato Jake Morrison a proposito di Thor: Ragnarok in vista dell’uscita home video del film diretto da Taika Waititi.

Morrison ha lavorato come supervisore di effetti visivi di un mucchio di film per la Marvel. Thor: Ragnarok, a suo parere, ha rappresentato “uno dei film più ricchi di effetti visivi a cui abbia mai lavorato” e ha precisato che circa il 98% delle inquadrature ha richiesto un intervento digitale del reparto effetti visivi.

Ha poi parlato, nello specifico, dello scontro tra Thor e Hulk. All’inizio l’arena doveva essere diversa, con ostacoli in stile American Gladiators, ma poi si è deciso di semplificare il tutto per concentrarsi sullo scontro tra i due titani:

Dovevamo trovare una soluzione per una battaglia realistica tra due individui come loro, un’impresa impossibile […]. Scegliemmo uno stuntman alto 1 metro e 45 come Thor, un altro di 1.95 per Hulk in modo da garantire una dinamica giusta. Poi dal campo di battaglia abbiamo rimosso tutto, c’erano pedane, e forse addirittura delle lame in movimento, canali d’acqua che ti davano la scossa. Abbiamo rimosso tutto quando ci siamo resi conto che l’unico aspettavo che contava era la battaglia tra Dio contro Dio.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

GUARDA ANCHE:

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Nel cast di Thor: Ragnarok troviamo Chris Hemsworth nei panni di ThorBenedict Cumberbatch (Doctor Strange), Tom Hilddeston (Loki), Idris Elba (Heimdall), Mark Ruffalo (Hulk) e Anthony Hopkins (Odino).

Tra le new entry, invece, Cate Blanchett, che interpreta la cattiva del film Hela; Jeff Goldblum è l’eccentrico Gran Maestro; Tessa Thompson (“Creed,” “Selma”) p Valchiria e Karl Urban, invece, interpreta Skurge.

Il film è arrivato il 25 ottobre 2017 nei cinema italiani, in home video dal 7 marzo.