Dopo la tracheotomia e le cure per il cancro alla gola, Val Kilmer ha aggiornato sulle sue condizioni di salute in occasione della promozione di Paydirt, in cui recita accanto a sua figlia Mercedes.

L’attore ha raccontato all’USA Today che le sue condizioni sono eccellenti: “Mi sento alla grande” e ha poi ammesso che si sente “meglio di quanto si dica a giudicare dalla voce“, e ha poi parlato del ritorno alla recitazione:

È come con ogni altra lingua o dialetto. Devi trovare un modo per comunicare in modo non diverso da altri modi di recitare, anche se si tratta di circostanze uniche.

Per la sua parte in Paydirt, ad esempio, Kilmer ha recitato sul set con sua figlia, ma poi è stato doppiato. Ha indossato sciarpe e cappotti per coprire le cicatrici della tracheotomia e in alcuni casi è stato necessario l’intervento del digitale.

Nonostante le difficoltà, l’attore ha raccontato a Entertainment Tonight che le cose vanno alla grande:

Sembra di esser stato investito da una betoniera, ma mi sento benissimo. Alcuni giorni meglio di altri, ma sto migliorando tantissimo. Voglio lavorare fino a 150 anni. Voglio interpretare l’uomo più vecchio sulla Terra.

Aggiornamento – Ecco una clip di Paydirt e un estratto dall’intervista:

 

 

Rivedremo Val Kilmer anche in Top Gun: Maverick, dal 2 luglio 2021 al cinema.

Fonte