Jeff Daniels ha recentemente partecipato al Late Show con Stephen Colbert (ecco l’estratto su YouTube) e ha potuto raccontare un aneddoto piuttosto inaspettato che ha a che fare con Clint Eastwood e una scena ben nota di Scemo e più scemo, l’immortale commedia campione d’incassi del 1994 dei fratelli Farrelly in cui ha recitato insieme a Jim Carrey.

Nella chiacchierata fatta con Stephen Colbert, Jeff Daniels ha potuto parlare del suo pragmatico approccio al mestiere di attore che lo ha portato a interpretare film di genere molto diverso fra loro, da una commedia politicamente scorrettissima come Scemo e più scemo a Debito di sangue, opera del 2002 diretta e interpretata da Clint Eastwood. Ed è proprio nel momento in cui parla della collaborazione col leggendario collega che Jeff Daniels racconta il divertente aneddoto accennato anche dal titolo della nostra notizia:

Stavo camminando sul set con Clint Eastwood e lui – io avevo da poco girato un film drammatico intitolato Due giorni senza respiro e Scemo e più scemo e Clint li aveva visti entrambi – mi fa [imitando la sua voce, ndr.] “Se sei riuscito a fare Due giorni senza respiro e Scemo e più scemo, puoi fare anche il mio film”. Ma ecco una storia su di lui e la prima volta che l’ho incontrato. Ero al torneo di golf Peabble Beach. Era un mercoledì mattina, ero nel tendone della colazione e stavo per andare a giocare. All’improvviso, vedo Clint Eastwood che cammina dentro al tendone e guarda dritto verso di me. E mi fa “Jeff Daniels, ho visto Scemo e più scemo. La scena del bagno. È accaduto anche a me”. Ha cominciato a ridere, si è girato e è andato via. Non so cosa sia successo poi, ma qualche anno dopo mi ha voluto con lui per Debito di sangue.

Qua sotto trovate l’iconica scena nella quale – siamo sicuri – non solo Clint Eastwood si sarà ritrovato:

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti qua sotto!