Che Michael B. Jordan fosse sul radar della MGM per la regia di Creed 3 era una nozione già nota da svariate settimane. Si trattava inoltre di una promessa già fatta mesi e mesi fa anche dal produttore Irwin Winkler: “L’anno scorso (il 2019, ndr.), parlando con Michael B. Jordan, gli ho offerto l’opportunità non solo di essere nel cast, ma anche di dirigere Creed 3”.

Adesso da Deadline è arrivata la conferma: Creed 3 sarà diretto da Michael B. Jordan e arriverà nei cinema americani nel week-end del Giorno del Ringraziamento del 2022.

L’attore, lo ricordiamo, ha interpretato Adonis Johnson nel 2015 in Creed – Nato per combattere, e successivamente ha ripreso la parte nel 2018 in Creed 2. Quello dietro alla macchina da presa di Creed 3 è il suo esordio alla regia. Allo stato attuale delle cose, non si sa ancora se, nella pellicola, tornerà anche Sylvester Stallone.

Michael De Luca e Pamela Abdy della MGM hanno rilasciato una dichiarazione congiunta in cui dicono:

L’idea di Michael per il film è incredibilmente eccitante e fornirà, senza ombra di dubbio, un apporto fondamentale al canone di questo franchise. Non vediamo l’ora di portare nei cinema il suo esordio alla regia e condividere, nel cinema più vicino a voi, il prossimo capitolo della saga di Creed.

L’attore e futuro regista aggiunge:

La regia è sempre stata una cosa cui aspiravo, ma dovevano esserci le giuste circostanze. Creed 3 rappresenta tutto questo ed è arrivato in un momento della mia vita in cui sono maturato e sicuro di me, sono cresciuto professionalmente e personalmente imparando da dei grandi come Ryan Coogler e, più di recente, Denzel Washington. Questo franchise e le tematiche di Creed 3 in particolare sono molto importanti e personali per me.

Cosa ne pensate e quanto attendete la pellicola nata dal franchise di Rocky? Ditecelo nei commenti qua sotto all’articolo!