Mancano ormai pochi giorni all’uscita di Eternals. Il nuovo film di Chloé Zhao è pronto ad approdare sul mercato, sconvolgendo tutti gli appassionati del Marvel Cinematic Universe. Le forze in gioco, infatti, puntano a narrare una nuova cosmogonia per i nostri supereroi preferiti. Una cosmogonia basata proprio su quegli Eterni creati nel 1976 da Jack Kirby, autore sensazionale per chiunque ami il linguaggio dei fumetti.

Non siamo qui oggi, però, per parlare di Ikaris e del suo gruppo di (quasi) divinità, ma per trattare un personaggio nettamente più umano: Dane Whitman, conosciuto anche con lo pseudonimo di Black Knight.

Ideato nel 1967 dalla penna di Roy Thomas e dalla matita di John Buscema, Whitman venne introdotto come nemico dei Vendicatori. Il Cavaliere Nero si accorse presto dell’errore commesso e, rapidamente, passò dall’altra parte della barricata, aiutando gli Avengers nelle loro missioni. Tra gli aspetti più interessanti del personaggio non c’è solo il suo legame con i miti Arturiani e con il mago Merlino, ma anche il rapporto che lo lega indissolubilmente alla Spada d’Ebano. Questa misteriosa lama, infatti, sembra avere una sorta d’influenza negativa su Dane, che lo porta a compiere terribili omicidi e lo influenza negativamente.

Insomma: Dane Whitman presenta il fascino del “guerriero tormentato”, che tanto vorrebbe schierarsi dalla parte del bene, ma che viene continuamente attratto dalle forze del male. Forze che, nel suo caso, sono anche il suo unico vantaggio in azione, dato che Black Knight non presenta alcun potere, se non un’innata capacità come spadaccino. Ma torniamo a noi. Il 3 novembre uscirà al cinema Eternals e, tra i personaggi che faranno la sua prima apparizione nel MCU, troviamo proprio il Cavaliere Nero. A vestirne gli oscuri panni troviamo Kit Harington, celebre per il suo ruolo all’interno di Game of Thrones.

 

Black Knight MCU

 

Cosa ci possiamo aspettare, quindi, da questa new entry nel cast Marvel?

In verità, le risposte possono essere molteplici. Nel corso del tempo, Dane ha dimostrato doti di leadership sia all’interno dei Vendicatori che di Ultraforce. Le sue capacità, inoltre, gli permettono di tenere testa a personaggi del calibro di Captain America e di Wolverine. Personaggi con i quali si è spesso scontrato, psicologicamente e fisicamente. Per un breve periodo, Whitman è stato ancora il portatore della Forza Fenice, che i fan degli X-Men conoscono molto bene. Per quanto nei fumetti abbia sempre avuto un ruolo secondario, il personaggio di Black Knight potrebbe portare una boccata d’aria fresca all’interno dei numerosi team che si stanno delineando all’orizzonte. Difficile che possa prendere il posto di Steve Rogers, ma non nascondiamo che saremmo molto curiosi di vederlo al fianco di un ipotetico secondo gruppo, sia esso i Thunderbolts o i Nuovi Vendicatori.

In seguito alle ultime rivelazioni del Marvel Cinematic Universe, inoltre, il personaggio di Kit Harington potrebbe trovare spazio anche nella storyline dedicata a Venom. Come abbiamo potuto vedere nella scena dopo i titoli di coda [ATTENZIONE ALLO SPOILER IN ARRIVO SE NON AVETE VISTO VENOM 2] di Venom: La Furia di Carnage, il simbionte legato a Eddie Brock ha citato una coscienza collettiva per la propria specie. Se la trasposizione cinematografica dovesse rivelarsi fedele alla controparte a fumetti, potremmo presto fare la conoscenza di Knull, il Dio dei Simbionti. Questo devastante avversario è stato il protagonista di “King in Black”, evento scritto da Donny Cates e disegnato da Ryan Stegman che ha imperversato la Marvel a fumetti nel periodo a cavallo tra il 2020 e il 2021. Knull ha la forza e le capacità per spazzare via la razza umana, ma c’è un arma che potrebbe porre fine alla sua vita. Quest’arma è la Spada d’Ebano di Dane.

Ci piace pensare, quindi, che nel caso Disney decidesse di mantenere il Venom di Tom Hardy nell’universo degli Avengers, presto potremmo trovarci di fronte a questa nuova minaccia per gli Eroi più Potenti della Terra. Se questo accadrà o meno, però, solo il tempo saprà dircelo.

 

Black Knight MCU

 

La verità, e qui arriviamo al punto dolente di questo articolo, è che in Eternals probabilmente non assisteremo a nulla di tutto ciò. Chi vi scrive dubita persino di vedere Harington con il costume da Black Knight e si aspetta di scoprire qualche informazione aggiuntiva sul suo futuro in prossimità della fine della pellicola. È probabile che Chloé Zhao abbia quindi messo le basi per il personaggio di Whitman, che troverà compimento nella prossima apparizione del Cavaliere Nero.

E voi che cosa ne pensate? Vi piacerebbe che il ruolo di Dane Whitman nel MCU fosse importante, oppure lo releghereste a comprimario (o addirittura villain) secondario? Fateci sapere la vostra opinione con un commento qui sotto o, se preferite, attraverso le pagine social di BadTaste.it. Se volete commentare l’articolo in diretta, invece, vi aspettiamo sul canale Twitch di BadTasteItalia.

Scritto da Matthew e Ryan Firpo, Eternls è diretto da Chloe Zhao e vede nel cast Angelina Jolie (Thena), Richard Madden (Icarus), Gemma Chan (Sersi), Salma Hayek (Ajax), Kumail Nanjani (Kingo), Lauren Ridloff (Makkari), Brian Tyree Henry (Phastos), Lia McHugh (Sprite), Don Lee (Gilgamesh).