Sono passati circa due anni da quando abbiamo appreso che la New Line Cinema, una divisione della Warner Bros., aveva acquisito i diritti di sfruttamento cinematografici del franchise di Hello Kitty, di proprietà di Sanrio.

Adesso, dopo molti mesi di silenzio stampa, il progetto torna in carreggiata grazie all’ingaggio di Jennifer Coyle e Leo Matsuda, che dirigeranno il film live-action che impiegherà riprese dal vero e digitale.

Creata da Yuko Shimizu nel 1974, Hello Kitty è comparsa in serie animate, film d’animazione, videogiochi, fumetti e su una tonnellata di prodotti di consumo. È il secondo media franchise di maggior successo di sempre: fino al 2018 si stimava avesse generato oltre 50 miliardi di dollari. Tuttavia è la prima volta in quarant’anni che uno studio di Hollywood riesce a ottenere un accordo per realizzare un film.

Beau Flynn e Wendy Jacobson saranno rispettivamente produttore e produttore esecutivo.

Jennifer Coyle ha lavorato come regista di progetti animati DC Super Hero Girls e di Bob’s Burgers, ma anche come produttrice della serie su Harley Quinn; Leo Matsuda ha invece diretto il corto animato Testa o cuore, oltre ad aver lavorato a progetti come Ralph Spaccatutto, Zootropolis, Big Hero 6 e Ralph Spacca Internet.

Fonte