Qualche giorno fa vi abbiamo riportato la notizia della decisione della produzione di Jackass 4, il film di Jeff Tremaine rimandato al 3 settembre 2021, di tagliare tutte le scene con Bam Margera, skater e stuntman professionista, dopo l’atteggiamento difficile sul set.

A svelarlo era stato lo stesso Margera in una serie di video (ora rimossi) nei quali prendeva di mira la Paramount per il trattamento ricevuto. Aveva inoltre invitato i fan a boicottare il film e decidere di stare dalla sua parte: un video è ancora disponibile su TMZ.

Secondo il 41enne, lo studio lo avrebbe umiliato chiedendogli costantemente di sottoporsi a esame delle urine e ad alcol test, arrivando fino a riprenderlo mentre prendeva degli anti-depressivi.

Aveva poi invitato i suoi seguaci, visibilmente ubriaco, a mandargli soldi attraverso l’applicazione Venmo per proporre loro un’alternativa al film della Paramount: “Non posso competere con il loro budget di 10 milioni di dollari, ma se avessi quei soldi gli farei mangiare la polvere”.

Margera aveva pubblicato e poi rimosso dei video molto preoccupanti in cui appariva sotto l’effetto di stupefacenti e vomitava, cosa che ha indotto la produzione, come riporta Variety, a offrirgli ancora una volta sostegno dopo avergli già affiancato un “professionista del benessere sul set“.

L’attore, dopo aver rimosso i video in questione, è tornato sui social (come riporta TMZ) annunciando di soffrire di bipolarismo e di aver così iniziato un percorso di cura.

jackass Shaquille O'Neal

Di un quarto film di Jackass si parla almeno dal 2012, dopo che il terzo episodio aveva incassato ben 170 milioni di dollari a fronte di un budget di circa 20.

Poi, per lungo tempo, non si è saputo più nulla fino alla conferma del progetto avvenuta a fine 2019. L’anno scorso la Paramount ha deciso di spostare la data di uscita del quarto capitolo cinematografico previsto inizialmente per il 5 marzo 2021 (negli Stati Uniti) al 2 luglio 2021.

Il franchise di Jackass al cinema, iniziato nel 2002 con Jackass: The Movie, ha con il tempo incassato in tutto il mondo oltre 335 milioni di dollari.

Jeff Tremaine ha diretto tutti e tre i primi film più lo spin-off di Nonno cattivo.