In maniera abbastanza curiosa, un attore e un regista che condividono praticamente lo stesso nome, anche se scritto in maniera differente, hanno “unito le forze” su Twitter per lamentarsi con James Cameron circa l’assenza di versioni home video HD di True Lies e The Abyss.

Rian Johnson, autore di Star Wars: Gli Ultimi Jedi e Looper, ha postato online l’immagine della pagina di ricerca di – sembrerebbe – Netflix in cui la query per True Lies non ha dato alcun risultato. E dargli man forte ci ha poi pensato il protagonista di Deadpool.

È stato a quel punto che James Cameron ha postato lo screenshot della conversazione aggiungendo una promessa.

 

 

Cameron aveva già parlato lo scorso novembre del perché True Lies e The Abyss siano ancora solo ed esclusivamente disponibili a risoluzione standard:

Cavoli, è sulla mia lista delle cose da fare. È tutta una questione di organizzazione del tempo. Sia True Lies che The Abyss hanno dei transfer Blu-ray che sono pronti a essere esaminati dal sottoscritto. Il problema sono le 14 ore successive che devo dedicare a ognuno di loro per aggiustare il colore e far sì che siano entrambi perfetti. In totale sono 28 ore. E non ho 28 ore libere. Ma sono nella mia do-do-list e voglio cercare di farcela prima della fine dell’anno.

Noi restiamo in fiduciosa attesa.