Due degli attori con cui Carl Weathers ha lavorato nella sua lunga carriera, Arnold Schwarzenegger e Sylvester Stallone, hanno ricordato il collega alla notizia della sua morte.

Weathers, ex linebacker dell’NFL diventato poi attore e regista, è morto giovedì “pacificamente nel sonno” a 76 anni, come riferito dalla famiglia e dal suo agente.

In una clip condivisa su Instagram, Stallone ha parlato di un “giorno incredibilmente triste”. Weathers ha interpretato Apollo Creed nei film di Rocky:

Sono così addolorato, non avete idea. Sto cercando di trattenere le lacrime, perché Carl Weathers è stata una parte così importante della mia vita, del mio successo, di tutto quanto… Ha tantissimi meriti in questo senso, perché quando è entrato in quella stanza e l’ho visto la prima volta ho visto subito la sua grandezza, ma non ho compreso la sua portata.

Non sarei mai risucito a raggiungere gli obiettivi che ho raggiunto con Rocky senza di lui. Era assolutamente incredibile. La sua voce, le sue dimensioni, il suo potere, le sue abilità atletiche ma soprattutto il suo cuore e la sua anima. È una perdita terribile.

Nel video vediamo Stallone davanti a un quadro di LeRoy Neiman, comparso in molti film della saga:

Sono qui davanti a questo quadro perché probabilmente è stato l’ultimo momento che abbiamo condiviso sul ring insieme, e non lo dimenticherò mai. Era magico e sono stato fortunato a far parte della sua vita. Apollo, continua a colpire.

Schwarzenegger era protagonista di Predator insieme a Weathers, e ha condiviso un tributo:

Carl Weathers sarà sempre una leggenda. Atleta straordinario, attore fantastico, una grande persona. Non avremmo fatto Predator senza di lui. E non ci saremmo sicuramente divertiti così tanto. Ogni minuto con lui – sul set e non – era pura gioia.

Era il tipo di amico che ti spinge a essere la versione migliore di te per stare al passo con lui. Mi mancherà, e i miei pensieri sono con la sua famiglia.

Seguici su TikTok!

Classifiche consigliate