Se state leggendo i nostri aggiornamenti sugli incassi di Top Gun: Maverick sapete già che il film con Tom Cruise prodotto dalla Paramount sta avendo delle performance stellari al cinema.

Anche se ci sono voluti più di 30 anni per riuscire a realizzare un sequel della leggendaria pellicola campione d’incassi diretta dal compianto Tony Scott e approdata nelle sale nel 1986, il produttore Jerry Bruckheimer ha provato per anni e anni a metterlo in cantiere senza riuscirci.

Chiacchierando con l’Hollywood Reporter, Bruckheimer ha spiegato che nel momento in cui Tom Cruise ha deciso di salire a bordo del progetto Top Gun: Maverick, è bastata una telefonata dell’attore alla Paramount per ottenere il via libera:

Il regista Joseph Kosinski aveva un lookbook fotografico e il titolo, Top Gun: Maverick, e aveva raccontato a Tom Cruise il viaggio del personaggio e la storia che voleva raccontare. Tom l’ha guardato, ha chiamato quello che al tempo era il boss della Paramount per dirgli “Voglio fare un nuovo Top Gun”. Ed è bastato quello.

Trovate tutte le informazioni sul nuovo film con Tom CruiseTop Gun: Mavericknella nostra scheda del film!

Cosa ne pensate? Se siete iscritti a BadTaste+ potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto! Segui le dirette di BadTaste anche su Twitch!

Classifiche consigliate