Apple ha preferito non attendere il debutto di For All Mankind, sua nuova serie originale co-creata da Ronald D. Moore, per deciderne il rinnovo.

Lo show, infatti, debutterà il prossimo 1° novembre sulla nuova piattaforma di streaming, ma ha già iniziato la produzione dei nuovi episodi da circa una settimana. C’è da dire che questo tipo di rinnovo ‘anticipato’ fa parte della strategia adattata da Apple verso le sue serie originali: procedere con l’ordine della seconda stagione di uno show permette alla piattaforma di contenere i costi ed evita il verificarsi di lunghe pause, garantendo così l’arrivo dei nuovi contenuti in tempi brevi.

Quello che For All Mankind si domanda è: cosa sarebbe successo se la Corsa allo Spazio tra America e Unione Sovietica non fosse mai finita?

Il cast è composto da Joel Kinnaman, Michael Dorman, Sarah Jones, Wrenn Schmidt, Shantel VanSanten, e Jodi Balfour. Kinnaman sarà Edward Baldwin, uno dei primi astronauti della NASA. Dorman e Jones saranno — rispettivamente — Gordo e Tracy Stevens, una coppia molto in vista della NASA.

Lo show porta la firma di Moore e dei co-produttori esecutivi di Fargo Matt Wolpert e Ben Nedivi, ed è prodotta da Sony Pictures Television e dalla Tail Ship Productions dello stesso Moore.

Siete incuriositi da questa serie? Diteci la vostra opinione nei commenti!

Fonte: Deadline