La realizzazione di Glee e quanto accaduto sul set saranno al centro di una nuova docuserie in fase di sviluppo per Discovery+.

Il progetto sarà composto da tre episodi e verrà prodotto da Ample Entertainment, che ha già realizzato The Invisible Pilot per HBO e 9 Months with Courteney Cox per Facebook.

La serie potrà accedere alle dichiarazioni dei protagonisti e dei membri della troupe, che condivideranno le loro storie e dichiarazioni sulle esperienze vissute sul set della serie targata Fox durante le riprese degli oltre 100 episodi andati in onda dal 2009 al 2015.

La collaborazione tra Discovery e ID permetterà di scoprire gli alti e i bassi della produzione, proponendo anche gli interventi dei membri delle famiglie delle star e degli amici, proponendo storie mai rivelate prima. Tra gli argomenti più controversi che saranno affrontati ci sono anche il casting di Mark Salling nel ruolo di Puck e i problemi legali dell’attore, che si è poi tolto la vita.
La storia di Glee è stata tragicamente segnata dalla morte di Cory Monteith, interprete di Finn.
Lea Michele, invece, è stata accusata di bullismo sul set durante gli anni in cui ha interpretato Rachel Berry.
Il cast di Glee è stato poi drammaticamente colpito dal lutto causato dalla morte di Naya Rivera, morta dopo la fine dello show mentre stava trascorrendo con il figlio Josey una giornata al lago.

Lo show creato da Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan raccontava la storia degli studenti del liceo William McKinley. Nel cast c’erano anche Matthew Morrison, Jane Lynch, Jayma Mays, Dianna Agron, Chris Colfer, Jessalyn Gilsig, Kevin McHale, Amber Riley, Jenna Ushkowitz, Heather Morris, Darren Criss e Melissa Benoist.

Che ne pensate dell’idea di realizzare una docuserie dedicata al dietro le quinte di Glee? Lasciate un commento!

Potete scoprire tutte le notizie e le curiosità sullo show nella nostra scheda.

Fonte: Deadline