Michael Sheen si sta preparando per tornare nei panni di Azraphael nella seconda stagione di Good Omens, mostrando la decolorazione dei capelli sul proprio profilo Twitter.

Il primo post mostra solamente lo scalpo di Sheen, con la pellicola atta a trattenere il calore, mentre nel secondo l’attore sfoggia la colorazione  bianca tipica di Azraphael e la didascalia “Sfumature di grigio”.

Siete curiosi di rivedere Michael Sheen nella seconda stagione di Good Omens? Fatecelo sapere con un commento qui sotto oppure, se preferite, sui nostri canali social.

La seconda stagione di Good Omens è in produzione e Michael Sheen e David Tennant riprenderanno i ruoli dell’angelo Azraphel e del demone Crowley nei sei nuovi episodi che arriveranno nel 2022 su Amazon Prime Video.

La nuova stagione, secondo quanto dichiarato da Amazon Studios nel comunicato ufficiale, esplorerà nuove storie che ampliano il materiale originale alla base della serie per raccontare la sorprendente amicizia tra Azraphel, un angelo pignolo e commerciante di libri rari, e il demone dalla vita frenetica, Crowley. Avendo vissuto sulla Terra sin dall’inizio dei tempi e una volta sventata l’apocalisse, Azraphel e Crowley tornano a condurre una vita tranquilla tra i mortali nel quartiere di Soho a Londra, quando un inaspettato messaggero presenta loro un mistero sorprendente.

Neil Gaiman prosegue nel suo ruolo di executive producer e sarà co-showrunner al fianco dell’executive producer Douglas Mackinnon, che ricoprirà nuovamente anche il ruolo di regista. Anche Rob Wilkins, John Finnemore e Josh Cole, Head of Comedy di BBC Studios Productions, saranno executive producer, e Finnemore sarà anche co-sceneggiatore al fianco di Gaiman. Good Omens è basata sull’amatissimo romanzo best seller internazionale ‘Good Omens’ di Terry Pratchett (Hogfather) e Gaiman. La nuova stagione è prodotta da Amazon Studios, BBC Studios Productions, The Blank Corporation e Narrativia.

Fonte: Comic Book