Stephen King ha aggiornato sullo stato dei lavori della miniserie La storia di Lisey (Lisey’s Story) basata sul suo romanzo. La serie verrà diretta dal regista cileno Pablo Larraín (No – I giorni dell’arcobaleno, Il club), e lo scrittore ha parlato di come entrambi stanno lavorando insieme per visualizzare la storia.

Ora sto lavorando con un regista di grande talento di nome Pablo Larraín su una miniserie per Apple Plus chiamata La storia di Lisey. Ha molte idee che non si discostano dalla storia di fondo, ma sono visivamente bellissime, e hanno grande energia. È come avere una percezione più profonda, perché è come se io fossi un occhio e lui fosse l’altro. Se hai davvero intenzione di avere successo in questo business, fai in modo che le persone che conosci abbiano talento e poi dici: “Ok, farò un passo indietro. Non ho intenzione di guardarti alle spalle e mettere il naso nelle tue cose. Vai avanti e fai le cose che sei bravo a fare”.

Nel cast degli otto episodi, che verranno scritti e prodotti da Stephen King, ci sono i già annunciati Julianne Moore e Clive Owen. Al centro della trama c’è Lisey (Moore) che, due anni dopo la morte del marito (Owen) deve affrontare delle verità riguardanti l’uomo che aveva ignorato e dimenticato. Dane DeHaan sarà Jim Dooley, un grande fan dei libri di Scott (Owen) e che si sente particolarmente coinvolto pensando all’idea che le opere inedite dello scrittore vengano pubblicate e condivise con il mondo. Tra gli interpreti ci sarà anche Joan Allen.

Tra i produttori della serie tv ci sarà anche il team della Bad Robot, mentre Pablo Larraín sarà il regista.

Che ne pensate di questa notizia? Lasciate un commento!

Fonte: CB