Il webcomic Let’s Play diventerà una serie televisiva live-action prodotta da Allnighter che racconterà la storia della sviluppatrice di videogiochi Sam Young.
Il progetto, scritto e disegnato da Leeanne Krecic con il nome d’arte di Mongie, segue la ventenne alle prese con il tentativo di fare carriera e con un nuovo vicino, Marshall Law, una star di internet che ha stroncato il suo videogioco.
Il webcomic distribuito su Webtoon unisce umorismo, una rappresentazione della società contemporanea, depressione, ansia, famiglia e storie d’amore.

Let’s Play può contare su 3.8 milioni di lettori e ha ottenuto nel 2019 una nomination ai prestigiosi premi Eisner Award.
Krecic ha dichiarato in un comunicato:

Ho creato Let’s Play perché stavo cercando personaggi come me: giocatrici appassionate, romantiche sentimentali, e giovani donne che sognano di ottenere il successo a proprio modo, ma non riuscivo a trovarle nella rappresentazione della cultura pop del momento. Let’s Play potrebbe sembrare un triangolo sentimentale, ma è anche una reinvenzione contemporanea ed emotivamente sofisticata della forma, una che presto permetterà alla giovani donne di vedere gli amori, le aspirazioni e i problemi di persone come loro celebrate finalmente sugli schermi.

Nel team della produzione ci sono Amanda Kruse, Dinesh Shamdasani e Hunter Gorinson, in collaborazione con Krecic e Tom Akel.

Che ne pensate della scelta di adattare il webcomic Let’s Play in una serie tv? Lasciate un commento!

Fonte: ComicBook