Il sesto episodio della seconda stagione di Mythic Quest è stato ideato per raccontare la storia di C.W. Longbottom e nel ruolo del personaggio da giovane è stato impegnato Josh Brener.

F. Murray Abraham ha quindi commentato la puntata Backstory! lodando il lavoro del suo collega e gli elementi della storia che ha scoperto grazie al lavoro degli sceneggiatori:

Scoprire quei dettagli su qualcuno che ho creato è qualcosa di folle. Ma mi ha informato e lui è un attore meraviglioso e l’ho contattato dopo la visione per fargli sapere quanto meraviglioso è stato. A parte il fatto che la sceneggiatura è così fantastica, anche gli altri due attori coinvolti nell’episodio, Shelley Hennig e Michael Cassidy, sono stati fantastici.

Abraham, intervistato da TVLine, ha aggiunto:

Quando si affianca l’episodio a quello di questa settimana si vede che Cassidy, che ha interpretato Peter, è un vero fac-simile di William Hurt. Si tratta di una performance notevole, ma è stato inoltre un segmento incredibile.

La puntata è stata scritta da Craig Mazin, che ha avuto anche una piccola parte di guest star, Backstory! ha riportato gli spettatori negli anni ’70 quando C.W. entra nello staff del magazine Amazing Stories e diventa amico dei colleghi Peter (Cassidy) e A.E. Goldsmith (Hennig), di cui si innamora anche se la giovane preferisce Peter a lui.

Nella puntata si racconta l’origine di Tears of the Anaren, che regala a Longbottom il premio Nebula e ora è ascoltabile gratuitamente in versione audiobook sul sito di Apple Books.

Rob McElhenney, produttore, co-creatore e protagonista di Mythic Quest ha dichiarato:

Abbiamo pensato fosse un’opportunità grandiosa per prendere un personaggio che conoscevamo già e aveva un passato ricco di elementi interessanti, e C.W. era perfetto. E Josh è stato incredibile. Quando ho visto la sua audizione ho pensato ‘Oh, è Big Head di Silicon Valley‘ e trenta secondi dopo ho afferrato Megan Ganz e David Hornsby perché era stato incredibile e ho detto ‘Avete visto Josh? Sono matto è realmente così bravo?’. Ho chiamato immediatamente Alec Berg, produttore di Silicon Valley, di cui sono amico da anni e mi ha detto ‘Se puoi assumerlo, fallo subito perché è fantastico’. Ed è quello che abbiamo fatto e Josh è stato assolutamente fenomenale.

Che ne pensate dell’episodio flashback della seconda stagione di Mythic Quest?

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: TVLine