Antonia Thomas ha annunciato ufficialmente di aver detto addio dopo quattro stagioni a The Good Doctor, la serie ABC in cui ha avuto il ruolo della Dottoressa Claire Browne.
L’attrice britannica, intervistata da Deadline, ha rivelato le motivazioni della sua scelta a Deadline.

Antonia aveva un contratto che la legava al medical drama ideato da David Shore per altre due stagioni e ha ammesso che si sente in debito con l’ideatore di The Good Doctor e gli autori per l’esperienza vissuta:

Claire è stato un meraviglioso personaggio da esplorare, così pieno di strati, complicato e pieno di difetti, il tipo di personaggio che penso ogni attrice sogni di interpretare. Per quel che mi riguarda penso che si fosse arrivati a un punto in cui avevamo mostrato tutte le cose diverse che Claire poteva aver affrontato e ora sono davvero eccitata all’idea di poter esplorare diverse opportunità dal punto di vista creativo. Essendo un’attrice avere la versatilità e la creatività è qualcosa che per me è realmente, realmente importante.

Antonia ha inoltre ricordato che nel Regno Unito le stagioni durano abitualmente meno di dieci episodi, permettendo così di avere tempo a disposizione per occuparsi di altri progetti:

Dopo aver dedicato quattro anni a Claire, al suo percorso, ed esplorando il personaggio, ora semplicemente sono pronta a provare qualcosa di nuovo.

Thomas ha parlato con Shore della sua intenzione di lasciare la serie alla fine della terza stagione nel momento in cui c’è stata l’occasione di parlare dell’evoluzione che avrebbe compiuto Claire nelle puntate successive:

David è stato davvero meraviglioso, gentile e di aiuto. Abbiamo parlato di come avremmo potuto concludere la storia del personaggio e siamo giunti alla conclusione che fosse la cosa giusta.

Antonia ha inoltre confermato che ha parlato della sua idea anche con Freddie Highmore fin dal principio, essendo grandi amici, ottenendo subito il suo sostegno e la coprensione:

Tutti gli attori dello show mi hanno dimostrato solo grande sostegno, siamo grandi amici. Salutarci è profondamente triste, specialmente dopo aver trascorso insieme quattro anni, ma penso che tutti capissero che bisogna seguire i propri bisogni creativi e che volessi provare qualcosa di diverso. Lo capiscono e sono stati semplicemente meravigliosi, adorabili e mi hanno sostenuta.

I fan potrebbero però rivedere in futuro Claire perché l’attrice ha ammesso che sarebbe felice di esseere una guest star della serie:

Non è stata una decisione facile per me lasciare, quindi adorerei ritornare di tanto in tanto e salutare, non vedo l’ora.

Che ne pensate dell’addio di Antonia Thomas alla serie The Good Doctor? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti nella nostra scheda.

Fonte: Deadline