La storia di Jo van Gogh-Bonger, la cognata di Vincent Van Gogh, darà vita a una miniserie che verrà prodotta da Double Nickel Entertainment.

Il progetto si ispira al libro Jo van Gogh-Bonger – The Woman Who Made Vincent Famous, scritto da Hans Luijten. I produttori collaboreranno inoltre con i responsabili del museo di Vincent van Gogh per poter realizzare il progetto.

Jo è stata sposata con Theo, il fratello di Vincent, e dopo la morte del marito quando lei aveva soli 28 anni e nessuna entrata economica, dovendo inoltre occuparsi di un neonato, si è resa conto del valore dei centinaia di dipinti realizzati dal cognato. Il mondo dell’arte, in quel periodo, aveva criticato e sottovalutato l’opera di van Gogh, ma Jo con determinazione ha rivelato al mondo il genio di Vincent.

I produttori Adam Richman e Jenette Kahn hanno dichiarato:

Siamo stati così ispirati da Jo quando abbiamo letto il libro di Hans. Sapevamo che gli spettatori sarebbero stati elettrizzati da questa incredibile storia femminista di passione, amore e arte.

Tra i produttori del progetto ci saranno anche Michael Taylor e Russell Shorto.

Che ne pensate della scelta di realizzare una miniserie su Jo van Gogh-Bonger? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline