La recensione di Liaison, la serie francese disponibile dal 24 febbraio su Apple TV+

Liaison, nonostante la bravura dei suoi protagonisti Eva Green e Vincent Cassel, sembra una serie ancorata a strutture narrative ed espedienti tipici dei progetti televisivi del passato.
Il thriller creato da Virginie Brac, primo progetto originale francese prodotto per Apple TV+, cerca di fondere tematiche e generi senza però riuscirci del tutto e, dopo i primi episodi piuttosto promettenti, perde rapidamente il controllo della storia, non facendo compiere ai propri personaggi nessuna evoluzione e conducendoli a un finale in crescendo al limite del surreale.

La trama di Liaison

Due hacker siriani, Samir (Aziz Dyab) e Walid (Marco Horanieh), scoprono un piano criminale che potrebbe avere delle importanti conseguenze per la cybersicurezza di molte nazioni europee. A Damasco, Gabriel (Vincent Cassel), accetta la missione di rintracciare chi possiede la password per leggere i dati relativi alla cospirazio...