Calano gli ascolti della terza stagione di Glee: l’episodio andato in onda lunedì scorso su FOX negli USA è stato visto da 7.1 milioni di persone, con un rating di 3.0 nella fascia 18-49 e un calo del 9% rispetto alla settimana precedente, nonostante il ritorno di Chord Overstreet nei panni di Sam Evans.

Mano a mano che ci sia avvicina alla fine dell’anno, è fisiologico che le serie rimaste (molte sono già in pausa) segnino cali, ma nel caso di Glee la serie ha perso praticamente un quarto degli ascolti che aveva all’avvio di questa stagione (il 23.9% nella fascia 18-49). Nonostante questo, mantiene un rating medio di 3.4 e 8.1 milioni di spettatori medi, un ottimo risultato.

Secondo il vicepresidente esecutivo della Fox nel settore programmazione strategica e ricerca Preston Beckman, contattato da The Wrap, Glee sta ora cercando “ascolti con numeri più realistici” dopo due stagioni in cui è stato al centro del mirino dei media. “Proprio come molti s...