Emily in Paris: Lily Collins vorrebbe girare una stagione intera senza dover indossare i tacchi alti

Emily in Paris
ideata da Darren Star
Netflix
La serie Emily in Paris ha causato non pochi problemi alla protagonista Lily Collins a causa dei look della protagonista che la obbliga a indossare i tacchi alti.

L’attrice ha raccontato parlando del rinnovo dello show targato Netflix:

Onestamente andrei in tutto il mondo. Ma voglio andare in città dove posso indossare delle ballerine perché indossare i tacchi alti… Non si penserebbe quanto sia doloroso indossarli a Parigi.

L’interprete di Emily ha rivelato:

Sono dovuta realmente andare da un podologo ogni settimana per sistemarmi i piedi perché indossavo sempre tacchi alti e ci sono ciottoli ovunque. Davvero ovunque.

Lily ha quindi sottolineato:

Ho dovuto farmi fare dei plantari su misura per ogni paio di scarpe. Non sto scherzando.

Collins ha ammesso che per una stagione vorrebbe poter indossare delle scarpe comode ed evitare di dover “soffrire” durante le riprese a causa dei look.

Le prime due stagioni dello show targato Netflix hanno mostrato Emily alle prese con vari amori e problemi sul lavoro, discussioni tra colleghi e amicizie che iniziano e finiscono.

La serie è entrata nella top 10 dei titoli più visti su Netflix anche con la seconda stagione, che ha debuttato in streaming il 22 dicembre, ottenendo ottimi ascolti in 94 nazioni e raggiungendo quota 107.6 milioni di ore viste nel periodo compreso dal 22 al 26 dicembre.

Che ne pensate delle dichiarazioni di Lily Collins sui tacchi alti indossati per Emily in Paris che le hanno causato problemi? Lasciate un commento!

Fonte: The Tonight Show Starring Jimmy Fallon

I film e le serie imperdibili

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.