FUMETTI VIDEOGIOCHI TV CINEMA

Tom Rothman lascia la Fox

Terremoto ai vertici della Fox, e in particolare della Fox Filmed Entertainment, divisione cinematografica del colosso di proprietà di News Corp. Tom Rothman lascerà la compagnia a partire dal 1 gennaio 2013: da anni era alla co-presidente assieme a Jim Gianopulos, che ora rimarrà come CEO e presidente, nell'ambito di un consolidamento generale delle attività non solo della divisione cinema ma anche di quella televisiva. La divisione cinematografica ora si chiamerà Twentieth Century Fox Film, sarà guidata da Gianopulos e non avrà più il controllo diretto della divisione televisiva, dove Dana Walden e Gary Newman non dovranno più rendere conto a Gianopulos e saranno più indipendenti nelle scelte (dopo i numerosi successi degli ultimi anni, da Glee a New Girl, passando per Modern Family e How I Met Your Mother).Tom Rothman.jpg

Noto nell'industria come brillante, arrogante e attentissimo alle spese (grazie a lui la divisione cinema, nonostante anche in tempi recenti abbia registrato delusioni al botteghino, ha registrato ottimi profitti), Rothman era anche temuto dai colleghi per la sua ingerenza. Le motivazioni del suo addio non sono esattamente chiare: da un lato, nel comunicato ufficiale Rothman spiega che a 59 anni e dopo 18 anni in FOX (quasi un record per la compagnia) intende intraprendere una nuova strada (pare stesse adocchiando un posto di altissimo profilo agli Universal Studios, anche se pare che questa possa essere stata solo una miccia, e che non andrà a lavorare nella compagnia da poco passata di mano a Comcast), dall'altro negli ultimi tempi si era opposto all'accordo con DreamWorks per la distribuzione dei suoi titoli animati (alcuni si chiedono se ora non verrà offerto un ruolo in Fox a Jeffrey Katzenberg) e parallelamente abbia portato la Fox a perdere una grande opportunità rifiutando di produrre Ted di Seth MacFarlane (una vera miniera d'oro per la Universal), cosa che lo avrebbe reso sempre più impopolare all'interno della compagnia. Detto questo, sembra che comunque la decisione sia stata presa di comune accordo.

Nei 18 anni di attività alla Fox, Rothman è stato presidente della Twentieth Century Fox Film Group, presidente di produzione della Twentieth Century Fox, fondatore e presidente di Fox Searchlight. In questi anni i film Fox hanno ottenuto oltre 100 nomination agli Oscar e guadagnato oltre 25 miliardi di dollari in incassi cinematografici mondiali.

ti piace BadTaste.it? dillo su Facebook!

pubblicità - i bestseller di amazon

X
Loading