Si è tenuta ieri sera al SXSW Festival la premiére mondiale di Ready Player One. Alla proiezione a sorpresa erano presenti il regista Steven Spielberg, l’autore del romanzo Ernest Cline, lo sceneggiatore Zak Penn e i protagonisti Tye SheridanOlivia CookeLena WaitheWin MorisakiPhilip Zhao e Ben Mendelsohn.

“Non è semplicemente una pellicola che abbiamo fatto. È, ve lo prometto, un FILM,” ha dichiarato il regista sul palco prima di presentare gli altri ospiti. “Abbiamo fatto questo film con l’ambizione di riempire veramente gli schermi, e spero che accada questa sera. Ho realizzato Ready Player One perché, come molti di voi, ho adorato il romanzo di Ernest Cline. […] Non serve essere dei grandi esperti di videogiochi per sentirsi coinvolti dalla storia, non è un film solo per i videogiocatori, anche se ci sono tantissimi riferimenti culturali.”

Potete vedere il video completo qui sotto:

 

 

Nonostante qualche inconveniente tecnico (la proiezione si è interrotta due volte a causa di un problema con il suono), il film ha generato non poco entusiasmo nel pubblico, che è esploso in un lungo applauso alla fine dei titoli di coda. Nelle ore successive sono uscite diverse reazioni sui social e le prime recensioni su blog e siti di cinema. Vi riportiamo alcuni passaggi delle principali recensioni, alcune sono molto positive mentre altre esprimono riserve:

  • Hollywood Reporter: “Un romanzo molto amato dai fan riceve il film che si merita. […] I videogiocatori non saranno gli unici ad apprezzare questo film, che si trova in un equilibrio ideale tra riprese dal vivo e CGI.”
  • Indiewire: “Mai sottovalutare Steven Spielberg. […] Troppo lungo e un po’ lento verso la fine, ma non c’è dubbio: sarà il film di Spielberg più apprezzato dal pubblico degli ultimi anni, una corsa in CGI che che sfrutta la tecnologia per soddisfare gli spettatori. È anche il suo film più stilizzato dai tempi di A.I. – Intelligenza Artificiale, anche se molto più divertente. […] Uno spettacolo fantascientifico e, allo stesso tempo, un inarrestabile viaggio nella nostalgia. […] Senza aver visto il film, era difficile immaginare qualcuno che potesse trasformare questa storia in un prodotto soddisfacente. Alla fine, diventa evidente che solo Spielberg può.”
  • Variety: “Ready Player One non è un prodotto vuoto che indulge in maniera spiacevole nello spettacolo come Speed Racer e Ghost in the Shell. È un film realizzato con grande abilità che, a intermittenza, arriva a ipnotizzare. Tuttavia lo spettatore potrebbe sentirsi più occupato nella visione che coinvolto. […] Ambientato in un futuro nel quale regna il fantastico in quanto la realtà, al confronto, sembra un inferno, il film spinge a pensarla diversamente. Alla fine, ti senti decisamente pronto a scappare da tutto questo escapismo.”
  • Forbes: “Ready Player One è un grande film, un adorabile incasinatissimo grande film. Ho riso, ho pianto, ho incrociato le braccia con costernazione. […] Questo film verrà amato dai fan della fantascienza per generazioni. […] Sebbene vi siano buchi di sceneggiatura grandi abbastanza da farci passare il Gigante di Ferro, Ready Player One è una lettera d’amore ai videogiochi e alle nostre fantasie collettive e spesso errate fantasie tecnologiche ma, soprattutto, è come tutti i film di Spielberg una lettera d’amore al cinema.”

Nei prossimi giorni arriveranno più recensioni, nel frattempo qui sotto vi riportiamo altri commenti usciti su Twitter che dimostrano come la pellicola abbia generato un certo consenso (ma non unanime):

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Ready Player One vede nel cast Tye SheridanOlivia Cooke (Samantha Evelyn Cook/Art3mis), Ben Mendelsohn (Nolan Sorrento), Simon Pegg (Ogden Morrow), T.J. Miller (iR0k), Win Morisaki (Daito), Philip Zhao (Shoto) e Mark Rylance (James Halliday).

L’opera scritta da Ernest Cline, ambientata nel 2045, descrive un pianeta Terra inquinato, sovrappopolato e privo di fonte energetiche. L’unico svago per la popolazione terrestre si trova in un universo virtuale chiamato OASIS.

Ecco la sinossi:

Nel 2045, anno in cui il mondo sta per collassare sull’orlo del caos, le persone hanno trovato la salvezza nell’OASIS, un enorme universo di realtà virtuale creato dal brillante ed eccentrico James Halliday (Mark Rylance). A seguito della morte di Halliday, la sua immensa fortuna andrà in dote a colui che per primo troverà un Easter egg nascosto da qualche parte all’interno dell’OASIS, dando il via ad una gara che coinvolgerà il mondo intero. Quando un improbabile giovane eroe di nome Wade Watts (Tye Sheridan) deciderà di prendere parte alla gara, verrà coinvolto in una vertiginosa caccia al tesoro in questo fantastico universo fatto di misteri, scoperte sensazionali e pericoli.

Prodotto da Warner Bros. Pictures, Village Roadshow Pictures e DreamWorks Pictures, Ready Player One vede alla produzione Donald De Line (con la sua De Line Pictures), Dan Farah e Kristie Macosko Krieger. Bruce Berman figura come produttore esecutivo.

L’uscita è prevista per il 28 marzo 2018.

Foto: RaminSetoodeh