Il Messico si appresta a diventare il primo mercato internazionale per Netflix.

Il colosso di Los Gatos è difatti pronto a produrre nella nazione citata ben 50 nuovi progetti fra film e serie tv nell’arco dei prossimi due anni, sulla scia del successo di show come Narcos: Messico e di Roma, la pellicola di Alfonso Cuaròn che ha già fatto incetta di premi e che è pronta a competere in ben dieci categorie durante la Notte degli Oscar 2019.

Ted Sarandos, content chief di Netflix, spiega all’Hollywood Reporter:

Per darvi un senso della portata della cosa, qualche mese fa abbiamo annunciato che, nello stesso intervallo di tempo, avremo 30 produzioni originali in India, per cui il Messico sarà il territorio da cui arriverà il maggior numero di Netflix Originals.

Il Messico è stata la prima nazione a ospitare la produzione di programmi in lingua non-inglese quando la compagnai si è espansa in America Latina nel 2011 ed è la nazione che, nella regione, garantisce già il maggior numero di produzioni e spettatori

Vi terremo aggiornati…

Consigliati dalla redazione