Nelle ore scorse, Sylvester Stallone ha diffuso su Instagram una scena eliminata, o meglio, le prove per una scena eliminata di Creed II, la pellicola di Steven Caple Jr. che è arrivata a 211 milioni di dollari d’incasso a fronte di un budget di 50.

Il video ci mostra un alterco fra Rocky e Ivan Drago durante il quale i due arrivano alle mani. La scena doveva essere ambientata nell’ospedale in cui viene ricoverato Adonis Creed dopo il primo, fallimentare match contro Dragon Jr.

Drago, il promoter dell’incontro e una troupe televisiva arrivano presso la struttura sanitaria con l’intenzione di infastidire Adonis, ma, sulla loro strada, trovano Rocky.

Eccolo qua sotto:

 

 

GUARDA ANCHE

Questa la sinossi del film:

La vita di Adonis Creed è diventata un equilibrio tra gli impegni personali e l’allenamento per il suo prossimo grande combattimento: la sfida della sua vita. Affrontare un avversario legato al passato della sua famiglia, non fa altro che rendere più intenso il suo imminente incontro sul ring. Rocky Balboa è sempre al suo fianco e, insieme, Rocky e Adonis si preparano ad affrontare un passato condiviso, chiedendosi per cosa valga la pena combattere per poi scoprire che nulla è più importante della famiglia. Creed II è un ritorno alle origini, alla scoperta di ciò che un tempo ti ha reso un campione, senza dimenticare che, ovunque andrai, non puoi sfuggire al tuo passato.

Ritornano nei ruoli del primo film: Tessa Thompson nei panni di Bianca, Phylicia Rashad in quelli di Mary Anne, Wood Harris nei panni di Tony ‘Little Duke’ Burton, e Andre Ward nel ruolo di Danny ‘Stuntman’ Wheeler. Completano il cast Florian “The Big Nasty” Munteanu nella parte di Viktor Drago, Dolph Lundgren torna a ritrarre Ivan Drago, e Russell Hornsby veste i panni di Buddy Marcelle.

Caple Jr. dirige il film da una sceneggiatura originale scritta da Stallone basata sui personaggi della serie di Rocky. Il film è prodotto da Irwin Winkler, Charles Winkler, William Chartoff, David Winkler, Kevin King-Templeton e Stallone. Coogler, Jordan e Guy Riedel sono i produttori esecutivi.

Consigliati dalla redazione