Sarà Alejandro G. Iñárritu il presidente della giuria del Concorso della 72esima edizione del Festival di Cannes.

Il regista vincitore dell’Oscar per Birdman e The Revenant sarà il primo presidente messicano della storia del Festival. Legatissimo alla Croisette, Iñárritu ha debuttato con il suo primo film proprio a Cannes nel 2000: “È stato sempre importante per me, sin dall’inizio della mia carriera,” ha commentato il regista. “Sono onorato ed entusiasta di ritornare quest’anno, è un onore immenso presiedere la giuria. Il Cinema scorre nelle vene di tutto il pianeta, e questo festival è il suo cuore. La giuria avrà il privilegio di vedere i nuovi, eccellenti lavori dei nostri colleghi registi da tutto il mondo. È un piacere e una responsabilità che ci assumiamo con passione e devozione.”

Amores Perros vinse il Gran Premio della settimana della critica nel 2000 e venne nominato all’Oscar come miglior film straniero. Nel 2006 Iñárritu venne premiato come miglior regista per Babel, nominato poi a sei Oscar. Tornò alla Croisette nel 2010 con Biutiful, vincitore del premio come miglior attore (Javier Bardem) e nominato all’Oscar.

La 72esima edizione del Festival di Cannes si terrà dal 14 al 25 maggio.

 

Consigliati dalla redazione