Quentin Tarantino è impegnato nella promozione stampa americana di C’Era una volta a… Hollywood, ma chiaramente i vari incontri stampa hanno fornito svariati spunti di discussione ai vari magazine che hanno avuto la possibilità di incontrare il regista.

Con Cinemablend il filmmaker è potuto tornare sulla questione Kill Bill Vol. 1 e Vol. 2 vanno considerati come due film o un unico film?

Ecco la risposta del regista:

Tecnicamente l’abbiamo distribuito come due film, e infatti ci sono titoli di chiusura e di apertura per entrambi, ma io l’ho fatto come si trattasse di un singolo film e l’ho anche scritto così, quindi è un film unico. Però devo dire che funziona molto bene nella modalità con cui l’abbiamo portato nei cinema. E la verità è che non penso che avrebbe dato gli stessi esiti se l’avessimo proposto come un lungometraggio da 4 ore. Una volta un tizio me l’ha detto in maniera esplicita e si è trattato di uno di quei bizzarri momenti di vera e propria illuminazione “Quentin ecco che c’è. Mio zio amerebbe questo film, ma non se durasse quattro ore”.

Tarantino ha anche raccontato al sito citato che nel suo script originale il film doveva cominciare con la scena che apre Kill Bill Vol. 2, quella con Beatrix Kiddo che guida e parla direttamente verso la macchina da presa.

 

 

Quentin Tarantino e Uma Thurman stanno ancora discutendo di Kill Bill Vol. 3

Kill Bill Vol. 3 è un film che si trova in quel territorio di confine fra mito e leggenda.

Se ne discute a cadenza più o meno regolare da anni, ma, chiaramente, non c’è mai stato nulla di concreto a parte le chiacchiere, le congetture, i “vorrei” e via di questo passo.

E a margine della promozione stampa di C’Era una volta a… Hollywood, Quentin Tarantino è tornato a parlarne durante il podcast di MTV.

A essere onesti, io e Uma ne abbiamo parlato di recente. Ci ho pensato in maniera un po’ più approfondita. Ne abbiamo discusso letteralmente la settimana scorsa. Se c’è un mio film che potrebbe germogliare da un altra pellicola, sarebbe di sicuro il terzo Kill Bill.

 

Consigliati dalla redazione