Poche ore fa vi abbiamo mostrato le prove fotografiche diffuse da Zack Snyder per confermare l’esistenza del suo montaggio di Justice League, il famigerato “Snyder Cut”. Sulle bobine del film si leggeva anche la durata, 214 minuti: un minutaggio che effettivamente fa impallidire i 120 minuti del Justice League di Joss Whedon arrivato al cinema.

La cosa ha indotto il giornalista di Forbes Scott Mendelson a suggerire che il numero rappresentasse la durata del primissimo montaggio del film (il cosiddetto assembly cut):

Si tratta quasi certamente di un montaggio preliminare, che è sempre eccessivamente lungo perché è così che sono i montaggi preliminari.

Il suggerimento ha avuto vita breve, visto che sull’argomento è intervenuto Snyder in persona:

Il montaggio preliminare durava quasi cinque ore.

 

 

La durata di 214 minuti deve allora ritenersi quella effettiva finale.

Il regista ha inoltre risposto ad alcune curiosità dei fan su Vero e ha confermato il suo piano di far sacrificare Batman alla fine della seconda parte di Justice League inizialmente prevista.

Dal regista di seconda unità del film Clay Staub arriva infine una nuova foto con Bruce Wayne a cavallo tratta dall’inizio del film.

Potete ammirarla qui di seguito:

 

 

Justice League, ricordiamo, è uscito nelle sale il 23 novembre 2017. Zack Snyder, che ha dovuto lasciare il progetto in piena post-produzione a causa di una tragedia in famiglia, ha così passato il testimone a Joss Whedon, che ha supervisionato il film in sua vece.

Fonte