Continua la confusione circa Masters of the Universe, le cui riprese sono slittate tempo fa e che solo qualche giorno fa si tornava a ipotizzare fosse passato dalle mani della Sony a quelle di Netflix. Il progetto, in cantiere da diversi anni, doveva uscire il 5 marzo 2021 ma recentemente è stato spostato a data da definirsi per fare posto al film di Uncharted con Tom Holland.

Durante un’intervista con Harpers Bazaar il protagonista Noah Centineo ha rivelato che le riprese inizieranno quest’estate. Scrive il magazine:

Per Masters of the Universe Centineo, in preparazione per il ruolo di He-Man, ha messo su 13 chili di muscoli (mangiando regolarmente 11 uova a colazione), per poi cambiare nuovamente peso una volta che la produzione ha rinviato le riprese a quest’estate.

Il film, lo ricordiamo, è incentrato sul Principe Adam (Centineo), che si trasforma in un eroe di nome He-Man e diventa l’ultima speranza per una magica terra di nome Eternia, devastata dalla tecnologia e dal perfido Skeletor.

Il moviegame è basato sull’omonima linea di giocattoli che, negli anni ottanta, ha garantito fatturati da record a una Mattel finalmente in grado di sfondare nel mercato delle action figure destinate principalmente ai maschi, almeno fino al successivo arrivo della linea di She-Ra.

Master of the Universe è già stato adattato in live-action per il grande schermo nel 1987, con Dolph Lundgren nel ruolo di He-Man e Frank Langella nella parte di Skeletor. Il franchise, nato all’inizio degli anni 80,  comprende – oltre alla linea di giocattoli – serie animate, film di animazione, fumetti e videogiochi.

Cosa ne pensate? Ditecelo, come al solito, nei commenti!