In un’intervista con Vulture, Rian Johnson è tornato a parlare del sequel di Cena con delitto – Knives Out e ha sostanzialmente ribadito quanto detto qualche giorno fa.

Sarà come un altro romanzo di Poirot, proprio come faceva Agatha Christie. Non sarà collegato a Cena con delitto, sarà un altro caso” ha spiegato il regista.

Ha poi ammesso di non essere interessato a esplorare il passato di Benoit Blanc:

Inserire dettagli stuzzicanti è divertente, ma c’è una certa tendenza a fraintendere la storia del personaggio con il personaggio stesso. Alla fine dei conti non è poi così interessante, specialmente con i gialli in cui hai un gran numero di sospettati e solo due ore per far quadrare tutto […] Perciò l’idea di dedicare anche poche battute a lui che parla di dov’è cresciuto…a chi importa?

Cena con Delitto – Knives Out è costato circa 40 milioni di dollari e si è trasformato in un successo anche grazie al cast stellare che include Chris Evans, Jamie Lee Curtis, Christopher Plummer e Toni Collette, e ottenendo tre candidature ai Golden Globe. In Italia ha superato i cinque milioni di euro complessivi.

Questa la sinossi:

Quando il noto scrittore di gialli Harlan Thrombey viene trovato morto nella sua tenuta poco dopo il suo 85° compleanno, il detective Benoit Blanc, curioso e disinvolto, viene misteriosamente reclutato per investigare sull’accaduto. Dalla d isfunzionale famiglia della vittima al suo devoto entourage, Blanc si muove attraverso una fitta rete di bugie, segreti e non detti, per scoprire quale sia la verità dietro la prematura morte dell’autore.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti o sul forum!