Robert Downey Jr “torna” nei panni di Iron Man.

Le virgolette si devono al fatto che la star dell’Universo Cinematografico della Marvel, nel postare su Instagram una foto che ha lo scopo di promuovere un’iniziativa benefica a supporto della raccolta di fondi da destinare a varie realtà operanti in Australia per riparare ai danni dei devastanti incendi che, nel corso degli ultimi mesi, hanno bruciato un quinto delle foreste del continente.

Come riportato dalla Western Sydney University in una ricerca apparsa sulla rivista Nature Climate Change (via Ansa):

Gli incendi negli stati sudorientali del paese, New South Wales e Victoria, hanno bruciato circa 5,8 milioni di ettari di foreste di latifoglie. Sono stati di maggiori dimensioni di qualunque incendio registrato in Australia dall’inizio dell’insediamento europeo 230 anni fa, e molto più estesi di simili incendi di foreste nel mondo, in almeno gli ultimi due decenni

Ecco, a seguire, lo scatto di Robert Downey Jr:

 

L’attore è reduce del fresco flop di Dolittle, film costato 175 milioni di dollari (esclusa P&A) e causerà almeno 100 milioni di dollari di perdite alla Universal.

Il tonfo ha portato Robert Downey Jr a cambiare agenzia qualche settimana fa: dopo aver trascorso ben dieci anni insieme alla CCA (Creative Artist Agency), ha ora trasferito la rappresentanza di tutte le sue attività (comprese quelle della sua casa di produzione, la Team Downey) alla WMA (William Morris Endeavor). Robert Downey Jr era passato alla CCA nel 2010, dopo la morte del suo storico agente Ed Limato grazie al quale riuscì a strappare delle condizioni particolarmente vantaggiose (e remunerative) per la sua partecipazione ai film della Fase 1 dell’Universo Cinematografico della Marvel, condizioni poi mantenute (e rese ancora più “succulente”) proprio durante la sua permanenza alla CCA.

Cosa ne pensate? Dite la vostra nello spazio dei commenti!