Baz Luhrmann ha deciso: il suo film su Elvis Presley è sospeso a tempo indefinito.

È passata poco più di una settimana da quando Tom Hanks e sua moglie Rita Wilson hanno comunicato, tramite social, di essere risultati positivi al nuovo Coronavirus.

L’attore sessantatreenne si trovava nella Gold Coast in Queensland per girare il biopic di Elvis Presley diretto da Baz Luhrmann. Secondo quando riporta il Guardian, il cast e la troupe hanno poi ricevuto un’email con le indicazioni di rimanere lontani dal set dopo che un certo numero di membri della produzione sono risultati positivi al test.

Allo stesso tempo, la Warner Bros faceva sapere di aver temporaneamente sospeso la produzione del film di Baz Luhrmann e di aver attivato le dovute procedure per proteggere tutti i suoi dipendenti e le persone coinvolte nella lavorazione del biopic su Elvis Presley.

Adesso, con un post pubblicato su Twitter, è stato Baz Luhrmann a scrivere che il progetto è ora sospeso a tempo indefinito.

Sono sicuro che non rappresenterà una sorpresa per nessuno il fatto che non è il momento adatto per riprendere la produzione del film. Ovviamente la nostra decisione di girare la pellicola qua nel Queensland resta valida. Proprio per questo, i set resteranno allestiti, ma ci stiamo limitando a chiudere gli spazi creativi per i prossimi giorni.

Ho parlato con il premier, Annastacia Palaszczuck, e siamo tutti convinti del fatto che ora come ora è arrivato il momento in cui le persone, in tutto il mondo e in ogni contesto di vita, stiano a casa, con i propri cari (lavandosi le mani almeno cinque volte al giorno).

Tutto andrà bene e noi manterremo la nostra appassionata convinzione di tornare al lavoro nella Gold Coast riprendendo il lavoro lì dove lo abbiamo lasciato, appena le circostanze lo permetteranno.

 

 

 

Cosa ne pensate della decisione di Baz Luhrmann? Potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!

Vi invitiamo a prendere visione di quanto indicato sul sito del Ministero della Salute in merito al nuovo Coronavirus.

Trovate tutte le notizie legate al Coronavirus in questo archivio.