Tutto come previsto: Disney+ è disponibile da oggi in Italia. Da alcune ore la piattaforma streaming è attiva nel nostro paese: il modo più semplice per dare un’occhiata è attivare una prova gratuita di una settimana.

Al lancio, Disney+ propone oltre 500 film, più di 350 serie (per un totale di oltre settemila episodi), 25 originali esclusivi e produzioni italiane: contenuti che provengono da iconici brand come Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic.

Facciamo un rapido giro.

Un modo molto comodo per trovare tutti i contenuti è andare su “Film” o “Serie tv” e premere su “Tutti i film” o “Tutte le serie TV”: sono archivi in ordine alfabetico (anche se da computer non risultano di semplice scorrimento).

Nell’area ricerca, premendo sulla lente d’ingrandimento, troviamo una serie di comode collezioni, un modo per raggruppare i contenuti. “Disney nei decenni”, per esempio, è un archivio cronologico dagli anni venti a oggi di film live action e animati e cortometraggi firmati Disney, la collezione “Star Wars: la saga degli Skywalker” contiene gli otto film principali della saga (L’Ascesa di Skywalker deve ancora uscire), “Darth Vader” contiene i film in cui è presente il celebre villain (incluso Rogue One) oltre a un episodio di Star Wars Rebels e alcuni episodi di Lego Star Wars – Le nuove cronache di Yoda. Come vedete, sono presenti anche collezioni Fox come “X-Men” (che contiene film e spinoff, ma anche la serie animata in cinque stagioni del 1992/1997).

 

disney plus collezioni

 

Tornando alla Home, troviamo evidenziati i cinque “bottoni” con i brand principali: Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic. Premendo su Marvel, troviamo un elenco:

  • Universo Cinematografico Marvel (19 film: mancano L’Incredibile Hulk e i film di Spider-Man; nell’elenco non compare Ant-Man and the Wasp ma se si cerca si trova, ma è segnato come “prossimamente”)
  • Altri film Marvel (10 film Fox, ovvero gli X-Men e i vari Fantastici Quattro, non c’è Logan)
  • Serie e speciali live action (tra cui Inhumans, l’originale Marvel Hero Project, Agent Carter, Runaways, i documentari Assembling a Universe e Da Pulp a Pop)
  • Serie e speciali di animazione (tra cui la serie Spider-Man del 2017, le serie Avengers Assemble, Guardiani della Galassia, Hulk e gli Agenti Smash, X-Men, Ultimate Spider-Man ecc)
  • Mini avventure Marvel (vari cortometraggi)
  • Spider-Verse (una collezione con i vari film, corti e serie che includono Spider-Man)
  • Marvel: le origini (una collezione con i film Marvel che contengono le origini di vari supereroi)
  • Marvel negli anni (una collezione che include tutti i contenuti Marvel in ordine cronologico)

 

marvel disneyplus

 

La sezione Star Wars contiene un elenco con:

  • Serie (The Mandalorian, The Clone Wars, Rebels, Resistance, The Freemaker Adventures)
  • Film (Tutti, inclusi gli spin-off, fino a Gli Ultimi Jedi)
  • Cortometraggi e speciali (Il film d’animazione The Clone Wars, Forces of Destiny e tutti i corti LEGO)
  • La collezione Darth Vader
  • Star Wars negli anni (una collezione cronologica)

 

starwars disneyplus

 

Nella sezione National Geographic, invece, troviamo:

  • Serie (tra cui l’originale ‘Il mondo secondo Jeff Goldblum’)
  • Film e speciali (tra cui Free Solo, Oscar al miglior documentario)
  • La collezione ‘Veterinari e animali domestici’
  • La collezione ‘Scienza e innovazione’
  • La collezione ‘Animali e natura’
  • La collezione ‘Esplora il nostro mondo’

nationalgeographic disneyplusAltre cose che abbiamo notato:

  • Avatar è disponibile nella versione cinematografica e in una versione “per tutta la famiglia” con una traccia audio in cui il “linguaggio sgradevole” è stato rimosso.
  • L’area Pixar contiene tutti i film d’animazione e i cortometraggi, partendo da Le Avventure di André & Wally B (corto del 1984) fino a Gli Incredibili 2 (2018), quest’ultimo si trova nella ricerca ma è in arrivo “prossimamente”.
  • Sono presenti ben trenta stagioni dei Simpson, le prime stagioni purtroppo non sono in formato 4:3 (problema segnalato già alcuni mesi fa negli USA e che verrà risolto prossimamente), c’è ovviamente anche il film dei Simpson

Vi riportiamo le notizie degli ultimi giorni dedicate a Disney+:

Al momento del lancio, gli abbonati possono vivere l’esperienza di Disney+ sulla maggior parte dei dispositivi mobili connessi, compresi console per gaming, lettori multimediali e smart TV. È possibile accedere a 4 stream simultanei in alta qualità e senza interruzioni pubblicitarie per download multipli. Gli utenti possono fruire di suggerimenti personalizzati e avranno la possibilità di impostare fino a sette diversi profili. È inoltre possibile impostare profili per bambini con interfaccia a navigazione facilitata e accesso a contenuti adatti alla loro età.

In Italia gli utenti possono iscriversi a Disney+ direttamente dal sito o tramite acquisto in-app dalle seguenti piattaforme e dispositivi:
  • Amazon (dispositivi Fire TV, smart TV Fire TV Edition e Fire Tablet).
  • Apple (iPhone, iPad, iPod touch e Apple TV).
  • Google (smartphone Android, dispositivi Android TV, Google Chromecast e dispositivi integrati Chromecast).
  • LG Smart TV con webOS.
  • Microsoft (Xbox One).
  • Samsung Smart TV.
  • Sony/Sony Interactive Entertainment (Sony TV con sistema Android e PlayStation®4).

Per maggiori informazioni su come abbonarsi o per attivare la settimana di prova andate su DisneyPlus.com

Disclaimer: BadTaste.it partecipa al programma di affiliazione sugli abbonamenti di Disney+ sottoscritti dai suoi lettori e potrebbe percepire una commissione