Francis Lawrence tornerà dietro la macchina da presa per dirigere The Ballad of Songbirds and Snakes, adattamento del romanzo di Suzanne Collins prequel della saga di Hunger Games.

Lawrence ha diretto tre film della saga cinematografica, e lavorerà su una sceneggiatura di Michael Arndt (Hunger Games: La ragazza di fuoco) basata su un trattamento della stessa Collins, che figurerà anche come produttrice esecutiva. La pellicola verrà nuovamente prodotta dalla Color Force di Nina Jacobson e Brad Simpson, che ha sviluppato l’intera saga cinematografica. A distribuire il film sarà ancora una volta la Lionsgate.

I quattro blockbuster originali, usciti tra il 2012 e il 2015, hanno raccolto quasi 3 miliardi di dollari in incassi in tutto il mondo.

Il nuovo romanzo, da cui verrà tratto il film, arriverà nei negozi il 19 maggio anche in Italia con Mondadori, ed è così descritto ufficialmente:

A dieci anni dalla pubblicazione di HUNGER GAMES, il nuovo romanzo della saga creata da Suzanne Collins. Il mondo di Panem sessantaquattro anni prima degli eventi che hanno visto protagonista Katniss Everdeen. Tutto ha inizio la mattina della mietitura dei Decimi Hunger Games…

Il protagonista è un giovane Coriolanus Snow, colui il quale diventerà il vero villain della saga di Hunger Games ma che in questa storia ha solo 18 anni e viene scelto come mentore dei decimi Hunger Games per una giovane ragazza del Distretto 12, la futura casa di Katniss Everdeen.

Troveremo Snow come “un adolescente nato in condizioni agiate che cerca qualcosa di più, ben diverso dall’uomo che sappiamo che diventerà. Qui lo troviamo socievole, affascinante e – almeno per il momento – eroico“. “Con questo romanzo volevo esplorare lo stato di natura, chi siamo e cosa percepiamo sia necessario alla sopravvivenza” aveva dichiarato la Collins all’annuncio del romanzo l’anno scorso. “Il periodo della ricostruzione 10 anni dopo la guerra, chiamato comunemente i Giorni Oscuri, quando Panem cerca di rimettersi in piedi, è terreno fertile per introdurre questo tipo di interrogativi nel percorso dei personaggi, permettendo di definire la loro visione di umanità“.

Il primo estratto del libro è stato diffuso a gennaio, potete leggerlo tradotto integralmente in italiano qui sul fan site Distretto12.

Fonte: Variety