Lo scorsa anno è approdato nelle sale La Bambola Assassina, reboot dell’iconico franchise horror. Al box office mondiale ha incassato 45 milioni di dollari su un budget di 10, e anche per questo in molti si sarebbero aspettati un sequel del progetto.

Proprio in tal senso il regista Lars Klevberg, parlando con Bloody Disgusting, ha rivelato che anche a lui piacerebbe espandere la mitologia del suo film realizzando un sequel:

Sarebbe fantastico far tornare la troupe e gli attori per un altro [film], ma la MGM dovrebbe mettere insieme le cose e farlo. È tutto lì.

Ricordiamo che il prossimo anno debutterà su Syfy Chucky, show televisivo che sarà incentrato sulle vicende di una cittadina che piomba nel caos quando una bambola vintage compare in un mercatino. Segue una serie di terribili omicidi, che minaccia di esporre gli oscuri segreti della cittadina. Nemici e alleati del passato di Chucky cercano di svelare la verità (qui potete vedere il primo teaser trailer).

La Bambola Assassina: l’evoluzione di Chucky in un nuovo video animato

Questa la sinossi ufficiale:

Karen (Aubrey Plaza), una mamma single, regala a suo figlio Andy (Gabriel Bateman) una bambola “Buddi” per il suo compleanno, ignara della sua natura sinistra.

Nel remake, la bambola sarà un giocattolo difettoso dotato di intelligenza artificiale priva di limiti sia nell’imparare che nell’usare violenza.

Diretto da Lars Klevberg (Polaroid), il film vede nel cast anche Beatrice Kitsos, Ty Consiglio, Carlease Burke e Mark Hamill.

Scritto da Tyler Burton Smith e prodotto da David Katzenberg e Seth Grahame-Smith, il film è uscito il 19 giugno 2019 in Italia.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere un sequel del reboot di La Bambola Assassina? Diteci la vostra nei commenti!